Industria

Zakir Naik è stato multato per aver pronunciato “discorsi d'odio” su Peace TV

Zakir Naik

Il regolatore del Regno Unito ha inflitto una multa di £ 200.000 ai possessori della licenza di Peace TV Urdu e £ 100.000 a Peace TV per aver infranto le sue regole di trasmissione.

Londra: Nel Regno Unito, il regolatore dei cani da guardia dei media Ofcom ha diffuso “discorsi di odio” e contenuti “altamente discutibili” nel paese sulla rete della Peace TV del controverso attivista islamico Zakir Naik. Nel caso è stata imposta una multa di tre sterline lakh. Il regolatore del Regno Unito per i servizi di comunicazione ha imposto una multa di £ 200.000 ai possessori della licenza di Peace TV Urdu e £ 100.000 a Peace TV per aver infranto le sue regole di trasmissione.

Il regolatore ha dichiarato: “Nella nostra indagine, è stato scoperto che i programmi trasmessi su Peace TV Urdu e Peace TV hanno mostrato discorsi di odio e contenuti altamente discutibili. C'era anche la possibilità di provocare il crimine. “

Ofcom ha dichiarato in una dichiarazione: 'Siamo giunti alla conclusione che questo materiale riflette gravi fallimenti nel seguire le nostre regole di trasmissione e richiede una sanzione. Ofcom ha inflitto una multa di due sterline lakh agli ex detentori di licenza di Peace TV Urdu e una sterlina lakh su Peace TV per aver infranto le nostre regole relative alla trasmissione.

Peace TV è di proprietà di “Lord Production Limited” e Peace TV Urdu è concesso in licenza da “Club TV”. La società madre di entrambi è “Universal Broadcasting Corporation Limited” di proprietà di Naik (54.

Il controverso predicatore islamico Naik è ricercato in India per promuovere l'estremismo e il riciclaggio di denaro attraverso discorsi di odio. Si trasferì dall'India alla Malesia in 2016, dove gli fu concesso il permesso di residenza permanente.

L'India ha chiesto formalmente al governo della Malesia la scorsa settimana per la sua estradizione. Il suo ingresso in Gran Bretagna fu vietato a causa del suo “comportamento discutibile” 2010.

(lingua di inserimento)

Related Articles

Close