Industria

Un ragazzo di 17 anni ha venduto un rene per comprare iPhone, ora lotta per la vita

Zee News

  • Hindi News
  • mondo
I phone

Wang Shangkun della Cina 2011 su iPhone 4 e iPad 2 Aveva venduto il suo rene per acquistarlo, dopodiché ora deve subirne le conseguenze.

Nuova Delhi: nell'ottobre di quest'anno Apple ha annunciato il nuovo iPhone dell'azienda 12 dopodiché Twitter Per il suo acquisto sono stati fatti tutti i tipi di battute. Il prezzo di iPhone è salito alle stelle, quindi vendendo il rene sui social media, iPhone I mimi e le battute d'acquisto erano piuttosto virali. In un promemoria era scritto che le persone dovranno vendere i loro reni per acquistare un iPhone. Anche se le persone avevano scritto questi memo su Twitter, sai che anche una persona ha fatto questo errore. Sì, un adolescente cinese ha venduto il suo rene anni fa per acquistare iPhone, che ora sta combattendo la guerra della vita e della morte.

Avevo acquistato iPhone 4 e iPad vendendo rene

In realtà, il cinese Wang Shangkun 2011 è il primo ad acquistare iPhone 4 e iPad 2 Aveva venduto il suo rene, dopo di che ora deve subirne le conseguenze. È in cura da molto tempo. A quel tempo, l'età di Wang era 17 anni. Shangkun ha venduto il rene destro del suo corpo dopo aver subito un intervento chirurgico illegale. In seguito ha appreso che alcuni anni dopo l'intervento chirurgico, aveva un'infezione dovuta a negligenza al rene in un luogo operativo antigienico e assistenza post-operatoria. Questa infezione è aumentata con il tempo e ora devono sottoporsi a dialisi quotidianamente.

Secondo il rapporto, ora le condizioni di Shangkul stanno peggiorando di giorno in giorno e ora sviene per mancanza di reni. Ha bisogno di dialisi regolare.

Secondo il rapporto, 'Shangkun ha introdotto di contrabbando i contrabbandieri di arti ad aprile 2011, in cambio dei quali ha ricevuto 4, 500 dollari Erano. Da questo ha acquistato un iPhone 4 e un iPad 2. Dopo che un rene è stato rimosso, ha sofferto di insufficienza renale nel secondo rene. È stato detto che c'era un'infezione nel suo corpo a causa dell'operazione nel luogo contaminato. Successivamente 2012, un totale di nove persone sono state mandate in prigione per casi di traffico di organi. . Cinque chirurghi erano anche tra gli accusati.

Related Articles

Close