Industria

Un insegnante che mostra una vignetta del profeta Sahab decapitato a Parigi

Parigi

In Francia (Parigi), un insegnante arrabbiato con i cartoni animati del Profeta Maometto che venivano mostrati ai bambini, uccise l'insegnante. Prima ha gridato slogan di Allah Hu Akbar e poi ha strangolato l'insegnante.

Polizia sul posto (Foto PTI)

Parigi: In Francia (Parigi), un insegnante arrabbiato con i cartoni del profeta Maometto che venivano mostrati ai bambini, ha ucciso l'insegnante. Prima ha gridato slogan di Allah Hu Akbar e poi ha strangolato l'insegnante. L'aggressore viene ucciso per rappresaglia della polizia.

Non si è arreso

Secondo i media locali, Samuel, un insegnante in una scuola della capitale Parigi, aveva mostrato una vignetta del Profeta Maometto che insegnava ai bambini la libertà di espressione, l'aggressore era estremamente arrabbiato. Ha raggiunto con un coltello e ha tagliato la gola dell'insegnante, gridando slogan di Allah Hu Akbar. Anche la polizia è arrivata sul posto non appena hanno ricevuto informazioni sull'incidente, ma l'aggressore ha cercato di intimidire la polizia invece di arrendersi. È poi morto per rappresaglia da un proiettile della polizia.

L'aggressore aveva solo 18 anni

La polizia non ha rivelato l'identità dell'attaccante, ma ha detto che il sospetto 18 di un anno era un terrorista islamico ed era nato a Mosca. La polizia ritiene che anche la ragazza dell'imputato abbia studiato nella stessa classe ed è rimasta sorpresa dal fatto che l'insegnante venisse insegnato in questo modo. L'incidente è avvenuto intorno alle 17:00 di venerdì vicino alla scuola di Conflance-Sainte-Honoraine, a miglia di distanza da Parigi 25. La polizia ha arrestato altri quattro imputati tra cui un minore a questo proposito.

VIDEO: 'Lascia Jersey e vieni qui, nessuno farà niente …' L'esercito ha fatto la resa dei terroristi

Il presidente condanna

Il presidente francese Emmanuel Macron ha condannato l'incidente, definendolo un attacco terroristico islamico. Ha visitato la scuola poche ore dopo l'incidente e ha incontrato gli insegnanti. Ha detto che un insegnante è stato ucciso solo perché ha parlato di libertà di espressione, condanniamo fermamente questo incidente. Il presidente ha inoltre affermato che le persone non dovrebbero essere divise da questo attacco, perché questo è ciò che vogliono gli estremisti.

Related Articles

Close