Industria

Un altro colpo a PAK! L'India svela davanti a tutti la politica della 'Victim Card'

India

Il primo segretario indiano alle Nazioni Unite Vimarsh Aryan ha affermato che ogni volta che si discute di terrorismo, il Pakistan non è riuscito a superarlo. dà.

Primo segretario indiano all'Aryan delle Nazioni Unite (Foto: WION)

Ginevra: Sulla questione del terrorismo, l'India ha rivelato ancora una volta il vero volto del Pakistan al mondo intero. Nel Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite, l'India ha denunciato il Pakistan e ha affermato che gioca la “Carta delle vittime” per distogliere l'attenzione della comunità internazionale.

Il primo segretario indiano alle Nazioni Unite Vimarsh Aryan ha detto che ogni volta che si discute di terrorismo, il Pakistan non è riuscito a superarlo. In modo che l'attenzione della comunità internazionale sia distolta dalla realtà che sta sostenendo e dando rifugio a terroristi e organizzazioni terroristiche bandite dalle Nazioni Unite.

Anche sulla questione delle minoranze

Discussione, Aryan ha parlato con forza al Pakistan sui diritti delle minoranze insieme al terrorismo. Ha detto che il Pakistan ha a cuore lo status delle minoranze in India, ma dimentica che è anche suo dovere proteggere i diritti dei cittadini del nostro paese. Recentemente, citando l'esempio di Asif Parvez, un cristiano di Lahore, Aryan ha affermato che le minoranze vengono apertamente oppresse in Pakistan. È noto che Parvez fu condannato a morte per blasfemia.

Le donne non sono al sicuro

Riferendosi all'incidente del rapimento e della conversione forzata di una donna indù nel Sindh, in Pakistan, il diplomatico indiano ha affermato che il vandalismo è al culmine in Pakistan. Parla dei diritti delle donne in una democrazia inclusiva come l'India, ma non riesce a proteggere le donne del suo paese. In questo caso, non ha il coraggio di dire nulla.

Impossibile proteggere i giornalisti

Anche Aryan, il primo segretario indiano alle Nazioni Unite, ha circondato il Pakistan sulla questione dell'aumento della violenza contro bambini e giornalisti. Ha detto che il governo pakistano ha completamente fallito nel proteggere i suoi giornalisti. Giornalisti onesti come Bilal Farooqui vengono torturati dall'esercito e il governo tace. Ha inoltre affermato che il Pakistan dovrebbe dare un'occhiata al suo Gireban prima di alzare il dito sull'India per i diritti umani.

Related Articles

Close