Industria

Tra gli sforzi di pace, questa dichiarazione del presidente dell'Azerbaigian potrebbe intensificare la guerra

Mosca: Armenia su iniziativa della Russia Sono iniziati i negoziati per porre fine alla guerra in Armenia e Azerbaigian, ma l'atteggiamento dei due Paesi è ancora intatto. Il presidente dell'Azerbaigian Ilham Aliyev ha affermato che questa è l'ultima possibilità per l'Armenia di stabilire la pace.

Stiamo vincendo la guerra

Aliyev ha detto in tono di avvertimento che stiamo dando all'Armenia la possibilità di risolvere il conflitto in modo pacifico. Questa è la sua ultima possibilità. A seguito di questa dichiarazione del Presidente dell'Azerbaigian, gli sforzi della comunità internazionale per porre fine alla guerra potrebbero essere uno shock. La Russia ha invitato i ministri degli esteri dei due Paesi a incontrarsi a Mosca. I negoziati sono in corso anche da entrambe le parti, ma questa dichiarazione dell'Azerbaigian può far deragliare la macchina dei negoziati.

Ilham Aliyev ha inoltre affermato che l'unico modo per risolvere questo problema è lasciare il nostro territorio e ritirarsi. Stiamo vincendo la guerra, riconquisteremo la nostra terra e ripristineremo la nostra integrità territoriale.

La Turchia ha messo il ghee nel fuoco

Nel frattempo, la Turchia ha anche aggiunto ghee al fuoco. La Turchia ha affermato che se l'esercito armeno non si ritira dal territorio conteso, gli sforzi di pace falliranno. Ibrahim Kalin, portavoce del presidente turco, ha dichiarato: “Se vogliono un cessate il fuoco, stanno lavorando in questa direzione, allora devono tenere a mente i precedenti accordi sulle aree contese”. Se questo non viene risolto, gli sforzi di pace sono destinati a fallire '

Data anche una precedente dichiarazione infiammatoria

La Turchia lavora costantemente per accendere il fuoco tra i due paesi. La Turchia è sull'Azerbaigian e sta cercando di intimidire l'Armenia. Di recente, il suo ministro della Difesa Hulsi Aker ha affermato che a meno che l'Armenia non rinunci all'occupazione del Nagorno-Karabakh, non ci si dovrebbe aspettare che i nostri fratelli Azri fermino la guerra. Allo stesso tempo, le Nazioni Unite hanno nuovamente fatto appello a entrambi i paesi affinché fermino la guerra. L'Onu ha affermato che Armenia e Azerbaigian dovrebbero porre fine al conflitto in considerazione dell'impatto sui civili dovuto alla guerra.



Questa è la radice dell'intera controversia

Vi diciamo che la ragione principale della guerra tra Armenia e Azerbaigian, che faceva parte dell'ex Unione Sovietica, è la regione del Nagorno-Karabakh. L'Azerbaigian chiama propria la regione montuosa di questa regione, mentre l'Armenia è occupata qui. 1994 L'area è stata occupata dall'Armenia dalla fine dei combattimenti. 2016 Ci fu anche una sanguinosa guerra tra i due paesi in quest'area, in cui 200 morirono persone Era andato. Ora ancora una volta entrambi i paesi sono faccia a faccia.

Related Articles

Close