Industria

Stati Uniti contro Cina: MP ha fatto rivelazioni sensazionali sulle agenzie di intelligence

America

In mezzo al conflitto in corso tra la disputa USA-Cina, il comitato dei servizi segreti della Camera degli Stati Uniti ha fatto una rivelazione sensazionale.

Washington: In mezzo al conflitto in corso tra la disputa USA-Cina, il Comitato dei servizi segreti della Camera degli Stati Uniti ha fatto una rivelazione sensazionale. Il capo del comitato Adam Schiff ha affermato che le agenzie di intelligence statunitensi non sono pronte a competere con la Cina.

Attacco a Donald Trump

In un articolo su una rivista di affari esteri, Adam Skiff ha affermato che le nostre agenzie di intelligence non sono in grado di contrastare l'influenza della Cina a livello internazionale. Skiff è un deputato del Partito Democratico della California. Questo suo articolo è un attacco al presidente Donald Trump, che ha affermato che l'America è pronta a competere con la Cina in ogni caso.

Ho visto il lavoro per due anni

Il capo della commissione per gli affari dell'intelligence ha affermato che le agenzie di intelligence americane non sono pronte per attività efficaci a lungo termine e dobbiamo accettarlo. Ha scritto: “Il Comitato di intelligence del Parlamento ha studiato il funzionamento delle agenzie di intelligence statunitensi per due anni. Abbiamo visto come hanno tenuto d'occhio le attività cinesi e ne hanno reso consapevole i parlamentari ”.

è una conclusione inquietante

Ha inoltre affermato che in due anni il comitato ha interagito con gli ufficiali dell'intelligence per migliaia di ore. Documenti riservati e rapporti riservati sono stati esaminati, ma la conclusione è inquietante. La verità è che le nostre agenzie di intelligence non sono pronte per attività efficaci a lungo termine. Secondo Skiff, gli Stati Uniti mancano di risorse e organizzazione credibili, il che è essenziale per frenare la crescente influenza della Cina. In futuro, i nostri preparativi per competere con la Cina sono deboli. Dobbiamo aumentare la nostra esperienza in materia di intelligence.

La più grande violazione dei diritti umani

Nel suo articolo ha anche menzionato le atrocità sui musulmani uiguri nella provincia cinese dello Xinjiang. Adam Skiff ha detto che i musulmani di Weigar sono detenuti in Cina con tutte le restrizioni. Più di un milione di campi di minoranza sono agli arresti domiciliari. Il governo comunista cinese è intenzionato a porre fine alla cultura Weigar. Questo è il 21 più grande caso di violazione dei diritti umani del 20 ° secolo.

TV DAL VIVO:

Related Articles

Close