Industria

Sono necessarie importanti riforme nelle istituzioni multilaterali, ha ribadito il MEA il discorso del primo ministro Modi

Crisi Corona

Il ministro degli Esteri ha detto che anche se ci possono essere differenze tra di noi su alcune cose, dobbiamo lavorare con coordinamento e cooperazione per combattere la crisi Corona.

Il ministro degli Esteri S. Jaishankar ha dato al mondo i consigli necessari riguardo alla crisi della Corona …

nuova Delhi : Nel mezzo della crisi della Corona, il ministro degli Esteri S. Jaishankar (S.Jaishankar) ha consigliato di agire con forza e mettere in guardia contro la minaccia delle istituzioni multilaterali. Durante l'incontro multilaterale delle Nazioni Unite, il Ministro degli Affari Esteri ha sottolineato come procedere con una cooperazione e coordinamento collettivo per combattere il virus Corona.

Il ministro degli Esteri ha detto che anche se ci possono essere differenze tra di noi su alcune cose, dobbiamo lavorare con coordinamento e cooperazione per combattere la crisi Corona. Ha detto che se non fosse accaduto, sarebbe stato definito un malfunzionamento di un sistema così grande.

Significativamente, questa dichiarazione del ministro degli Esteri S Jaishankar è arrivata nel bel mezzo degli sforzi dell'India quando il paese ha apertamente insistito sulla necessità di riforme alle Nazioni Unite e ha chiesto un seggio permanente. È stato fatto. È significativo che l'India stia tentando a lungo di ottenere la sede permanente del Consiglio di sicurezza. Tutti i paesi tranne la Cina nel Consiglio stanno sostenendo la richiesta di adesione permanente di Russia, America, Regno Unito, Francia.

Preoccupazione per la catena di fornitura globale

Per quanto riguarda la filiera globale, il ministro degli Esteri ha affermato che non è giusto dipendere da un Paese nel mezzo dell'epidemia di Corona. Significativamente, durante il vertice danese, il primo ministro Modi ha anche fatto appello ai paesi con un pensiero simile a lavorare insieme sulla catena di approvvigionamento globale. È significativo che, a causa di questa campagna all'ONU, il governo Modi stia lavorando per accelerare la missione dell'India autosufficiente.

In una situazione del genere, rispondendo alla domanda posta durante la crisi Corona, il ministro degli Esteri ha affermato che il nostro pensiero e la nostra strategia sono legati al rafforzamento della stabilità per gestire la situazione. Allora se è oltre questo confine o oltre non importa.

Mahamadad of India in epidemia


Il ministro degli Esteri ha affermato che durante la crisi della Corona, l'India ha compiuto sforzi di Bhagiratha per alleviare i problemi dell'epidemia. L'assistenza necessaria è stata fornita a molti paesi, inclusi medicinali e attrezzature mediche. L'India ha inviato medicinali essenziali come l'idrossiclorochina e il paracetamolo ai paesi 150. Allo stesso tempo, è stata completata con successo anche la più grande missione della campagna di ritorno a casa del mondo “Vande Bharat”.

TV DAL VIVO

Related Articles

Close