Industria

'Sharley Hebdo' ha stampato di nuovo la vignetta del profeta Maometto, ha detto: 'Non ci inchineremo mai'

Charlie hebdo

Il settimanale satirico francese “Charlie Hebdo” ha ripubblicato martedì (1 settembre) la controversa vignetta del Profeta Maometto.

Parigi: Il settimanale satirico francese “Charlie Hebdo” ha ripubblicato martedì (1 settembre) la controversa vignetta del Profeta Maometto. L'annuncio è stato dato nel bel mezzo del processo contro i presunti autori dell'attentato di questa settimana. Il direttore della rivista Laurent Ris Sourisseau ha scritto della ristampa del fumetto nell'ultima edizione: “Non ci inchineremo mai, non ci arrenderemo mai”.

Per favore, dì che c'è stata una sanguinosa controversia sulla stampa di questo fumetto. Il 7 gennaio 2015, due fratelli terroristi avevano sparato indiscriminatamente contro l'ufficio di “Charley Hebdo” a Parigi. 12 persone sono state uccise in questo attacco terroristico. Alcuni di loro erano famosi fumettisti. Anche l'udienza dell'attacco terroristico di gennaio 2015 presso l'ufficio di 'Charley Hebdo' inizia mercoledì (2 settembre). Nel frattempo, 5 anni dopo questo attacco, la rivista Sharley Hebdo ha ripubblicato la stessa vignetta e ha detto: “Non ci inchineremo mai, non ci arrenderemo mai” scritto.

La prova inizia da mercoledì

Gli aggressori hanno anche preso di mira un supermercato. In questo caso, il processo inizia a Parigi da mercoledì. Una dozzina di pagine di cartoni animati sono state stampate sulla copertina dell'ultima edizione della rivista. Al centro della copertina c'è una vignetta del Profeta Maometto. Gene Kaboot l'ha creato. Era anche conosciuto come Kabu. 2015 È morto nell'attacco. Il titolo della prima pagina è: “Tutto questo, solo per quello”.

A parte le vignette, la redazione della rivista ha detto che questo è il momento giusto per stampare quelle vignette. Dice che in questo caso il processo è iniziato e quindi è necessario stampare queste vignette. Il team ha detto che dopo gennaio, 2015, è stato detto più volte che stampiamo anche la seconda caricatura del Profeta Muhammad.

Related Articles

Close