Industria

Rivelato volto disumano del Pakistan: indù resi senza tetto nel periodo Corona, bulldozer

Bahawalpur, (Pakistan): Coronavirus ) Nell'era in cui i paesi di tutto il mondo insistono per rimanere a casa per superare l'epidemia, il Pakistan ha reso il suo popolo senza tetto. Anche nella crisi della pandemia, fare politica sporca in nome della religione pakistana non è dissuaso. Nella zona di Bahawalpur, nella provincia del Punjab in Pakistan, i bulldozer sono stati strofinati nel terreno facendo funzionare i bulldozer sull'insediamento della minoranza indù.

Ancora più scioccante è che il tetto delle loro teste sia stato strappato sotto la supervisione del ministro degli alloggi Tariq Bashir Cheema nel gabinetto di Imran Khan. Anche il Chief Information Officer del paese Shahrukh Khokhar è stato coinvolto in questo.

Leggi anche- Il leader leader dei talebani Sirajuddin Haqqani Corona positivo, ricoverato in ospedale in Pakistan

Questa scena fu molto dolorosa quando i bulldozer rompevano spietatamente le case delle persone e donne, uomini e bambini chiedevano pietà.

Di recente, un incidente simile si è verificato nel distretto di Khanneval nella provincia del Punjab, dove case e cimiteri di comunità cristiane sono stati vandalizzati da un leader del partito pakistano Tehreek-e-Insaf di Imran Khan.

Il Pakistan è sempre stato colpevole di violazioni dei diritti umani. Molti di questi incidenti sono stati segnalati dal Sindh e da altre parti del Pakistan in cui i musulmani hanno rapito con la forza ragazze indù minori e le hanno convertite per il matrimonio.

LEGGI ANCHE – Coronavirus: la situazione in Brasile peggiora, aumentando rapidamente le cifre dell'infezione dopo gli Stati Uniti

Tutti i governi del Pakistan hanno promesso di proteggere gli interessi delle comunità minoritarie nella nazione in diverse occasioni. Ma gli attacchi su larga scala alle minoranze raccontano una storia diversa.

Islamabad sta discriminando le sue minoranze religiose, che si presentano sotto forma di casi come omicidio, omicidio di massa, rapimento, stupro, conversione forzata all'Islam. Ciò rende gli indù pakistani, i cristiani, i sikh, gli ahmadiya e gli sciiti le minoranze più oppresse del Pakistan.

TV DAL VIVO

Related Articles

Close