Industria

RCEP invita l'India come osservatore, sappi perché l'India ha preso le distanze

New Delhi : Regional Comprehensive Economic Partnership – RCEP L'India è stata invitata come membro osservatore e ha anche lasciato un posto per unirsi come membro a tempo pieno in futuro. Recentemente dieci paesi dell'ASEAN e altri cinque paesi hanno firmato il patto di libero scambio nell'ambito del partenariato economico globale regionale – RCEP.

Dichiarazione condivisa pubblicata

Una dichiarazione congiunta è stata rilasciata dalla RCEP, in cui sono state fatte osservazioni speciali sull'India. Questa dichiarazione è stata rilasciata dopo aver firmato il Mega Pact del REGP. Diceva: “Dopo la firma di questo accordo, l'India può aderire all'RCEP in qualsiasi momento come membro osservatore”. In base a questo, l'India può anche svolgere attività economiche con i paesi firmatari del Mega Patto RCEP.

L'India era inclusa nel RCEP, ma

L'India è stata uno dei paesi 16 che ha gettato le basi per RCEP, ma l'anno scorso l'India si è separata da essa. La ragione di ciò è stata attribuita al crescente deficit commerciale dell'India e ha affermato che l'adesione alla RCEP significa un eccesso di merci cinesi nei mercati dell'India. Ciò avrebbe un impatto negativo sull'economia interna dell'India.

Cos'è RCEP?

) RCEP è un accordo commerciale che consente ai paesi membri di commerciare tra loro. L'accordo include Australia, Cina, Giappone, Corea del Sud e Nuova Zelanda, insieme ad altri cinque paesi dell'ASEAN 10. RCEP costituisce 30 percento del PIL totale del mondo, ma è dominato dalla Cina. Dieci paesi dell'ASEAN sono Indonesia, Malesia, Filippine, Singapore, Thailandia, Brunei, Vietnam, Laos, Myanmar e Cambogia.

Related Articles

Close