Industria

Rajnath Singh discute la cooperazione bilaterale e le questioni di sicurezza regionale con il ministro della Difesa iraniano

Teheran: Ministro della Difesa Rajnath Singh (Ministro della Difesa Rajnath Singh) ha detto domenica che il suo incontro con il ministro della Difesa iraniano, il generale di brigata Aamir Hatami è stato “molto significativo” e durante questo periodo ha rafforzato le relazioni bilaterali e la sicurezza regionale, compreso l'Afghanistan. ) Sono state discusse questioni correlate.

Rajnath Singh è arrivato a Teheran sabato, tornando dopo la conclusione della sua visita di tre giorni a Mosca per partecipare a una riunione dei ministri della Difesa dell'Organizzazione per la cooperazione di Shanghai (SCO). Ha tenuto colloqui bilaterali a Mosca con controparti nei paesi russi, cinesi e dell'Asia centrale.

Singh ha twittato di aver avuto un incontro “molto significativo” con il ministro della Difesa iraniano, il generale di brigata Aamir Hatami a Teheran. Abbiamo discusso della sicurezza regionale e della cooperazione bilaterale, compreso l'Afghanistan. “

In un altro tweet, l'Ufficio del Ministro della Difesa ha detto riguardo all'incontro di sabato su richiesta del Ministro della Difesa iraniano, “I due ministri della Difesa hanno discusso di promuovere la cooperazione bilaterale e la pace in Afghanistan e Scambio di opinioni su questioni di sicurezza regionale, compresa la stabilità. “

Si diceva che l'incontro dei due ministri si è svolto in un clima molto “cordiale e caloroso”. Entrambi i leader hanno enfatizzato legami culturali, linguistici e di civiltà secolari tra India e Iran.

Il ministro della Difesa iraniano Hatami e il suo omologo indiano Singh hanno tenuto colloqui a Teheran su questioni internazionali, regionali e bilaterali, secondo le notizie diffuse domenica dall'agenzia ufficiale iraniana di stampa Irna.

È stato sottolineato nella notizia che Kovid – 77 a dicembre 2019 La visita di Singh a Teheran è la prima visita di un alto funzionario indiano dall'inizio dell'epidemia.

Tradizionalmente rapporto di amicizia

Irna ha detto che l'Iran e l'India hanno tradizionalmente intrattenuto un rapporto di amicizia e funzionari iraniani e indiani si consultano regolarmente per la cooperazione per garantire la pace e la sicurezza nella regione.

La visita di Singh in Iran, il principale attore del Paese nella regione, è considerata significativa in quanto il viaggio arriva il giorno dopo che l'India ha espresso preoccupazione per la situazione in Afghanistan e nel Golfo Persico.

L'India tiene d'occhio la situazione politica in Afghanistan dopo l'accordo tra talebani e America a febbraio. Questo accordo ha aperto la strada al ritiro delle truppe americane in Afghanistan, e quindi gli Stati Uniti hanno effettivamente continuato per anni in Afghanistan 18. Verso il blocco della guerra.

Mentre si rivolgeva alla riunione congiunta dei ministri della Difesa della SCO a Mosca venerdì, Singh ha affermato che la situazione della sicurezza in Afghanistan rimane motivo di preoccupazione.

Alla riunione della SCO, Singh ha detto: “La politica afghana del popolo e del governo afghano continuerà a sostenere gli sforzi dell'India per un processo di pace inclusivo da parte degli afgani e controllati dagli afgani”.

È interessante notare che l'India è stata una delle principali parti interessate nel processo di pace e riconciliazione dell'Afghanistan. L'India sostiene il processo di pace e riconciliazione. La posizione di Nuova Delhi è che dovrebbe essere garantito che un tale processo non crei un “luogo non governato” in cui i terroristi e la loro gente possano nuovamente dominare.

I talebani e altri gruppi terroristici che operano in Afghanistan nutrono una preoccupazione globale per il sostegno del Pakistan.

Nella riunione dell'OAC, l'India ha espresso preoccupazione per la situazione nella regione del Golfo, importante per il fabbisogno energetico del Paese.

Nelle ultime settimane si sono verificati diversi incidenti nel Golfo Persico relativi a Iran, Stati Uniti ed Emirati Arabi Uniti che hanno aumentato la tensione nell'area.

Singh ha detto alla riunione della SCO: “Siamo molto preoccupati per la situazione che si sta verificando nel Golfo Persico.”

Rivolgendosi alla riunione dei ministri della Difesa della SCO, ha detto: “Noi, i paesi della regione, tutti cari e amici dell'India, sulla base del rispetto reciproco, della sovranità e degli affari interni l'uno dell'altro”. Chiediamo la risoluzione delle controversie negoziando sul principio di non interferire in essa. “

L'Iran ha minacciato che se gli Stati Uniti impongono sanzioni al loro programma nucleare per danneggiare l'economia di Teheran (sebbene gli Stati Uniti abbiano preso accordi), utilizzerà petroliere che attraversano lo stretto di Hormuz Interromperà il percorso.

India e Iran hanno forti legami commerciali, energetici, culturali e interpersonali.

Il petrolio è tradizionalmente dominato dagli affari India-Iran. Nell'anno 2018 – 19 India dall'Iran 12. 11 Sono stati importati miliardi di dollari di petrolio greggio.

Secondo l'ambasciata indiana qui, tuttavia, le esenzioni del governo degli Stati Uniti dal divieto ai paesi importatori di petrolio iraniani sono terminate il 2 maggio 2019 L'India ha posticipato le importazioni di petrolio dall'Iran dopo che è successo.

Gli Stati Uniti avevano chiesto ai paesi importatori di petrolio dell'Iran, inclusa l'India, di ridurre le importazioni di petrolio da Teheran entro il 6 novembre 2019 o di affrontare un divieto. fare.

Secondo l'anno del sito web dell'ambasciata 2019 – 20 Il commercio bilaterale India-Iran è stato di 4 miliardi di dollari 77 in quale anno 2018 ) – 19 Rispetto a 71. 99 La percentuale è bassa. Anno 2018 – 19 Tra i due paesi 17. 03 Sono stati scambiati miliardi di dollari. Tuttavia, dall'anno 2011 – 12 2019 – 20 Esportazione dall'India all'Iran tra 45. 60 Aumento percentuale.

(input: lingua dell'agenzia)

Related Articles

Close