Industria

Questo monaco buddista del Myanmar ha visto persone rimuovere molta plastica durante l'epidemia …

Yangon: Il tempo della pandemia porta con sé una serie di sfide. È arrivata, una di queste sfide era lo smaltimento dei rifiuti. La stessa cosa è successa in Myanmar. Durante l'epidemia, quando un importante monaco buddista vide i suoi vicini di Yangon estrarre molti rifiuti di plastica, decisero di fare qualcosa al riguardo.

L'abate Otamasara (51, che gestisce il centro di meditazione Thabarwa, ha utilizzato questi contenitori di plastica come alternativa alle ciotole per distribuire il cibo ai bisognosi. Pensiero Sentendo questa richiesta, le persone furono colte di sorpresa, ma in seguito il loro sforzo portò un colore straordinario.

Leggi anche: Corona: Brutte notizie, i ricercatori in prima linea nella corsa al vaccino hanno smesso di funzionare

Il suo team ora riceve ogni giorno migliaia di bottiglie di plastica usate con l'aiuto di dozzine di volontari, che riciclano e le trasformano in contenitori di cibo o materiali usati nei centri di meditazione.

Ha detto: “Durante la pandemia, quando uscivo per raccogliere donazioni per fornire cibo ai bisognosi, ho visto che molti rifiuti di plastica venivano scaricati sulla strada”.

Poiché i funzionari del Myanmar non riciclano regolarmente i rifiuti, circa 2, 500 tonnellate di spazzatura vengono gettate ogni giorno a Yangon. . Viene gettato nelle strade o bruciato.

Otamasara ha detto: 'Così abbiamo pensato di riciclare queste bottiglie di plastica e di usarle come contenitori per alimenti. Ciò non solo consente di risparmiare denaro, ma anche lo smaltimento dei rifiuti di plastica.

Hanno stimato di aver riciclato finora 2 lakh di bottiglie di plastica o 2 tonnellate di rifiuti, risparmiando circa 10 migliaia di dollari. è.

Il centro di meditazione di 9 acri (3,6 ettari) conduce seminari per trattare i rifiuti di plastica.

I volontari usano bottiglie di plastica per fare ombrelloni. Ha persino utilizzato pneumatici e cemento riempiti con rifiuti di plastica nella costruzione delle pareti del rifugio.

Related Articles

Close