Industria

Questo giornalista australiano sta ricevendo minacce dalla Cina, questo è il motivo

Cina

Il giornalista australiano Bang Xiao riceve costantemente minacce dalla Cina. Bang Kusoor è solo che ha fatto una storia sul cibo cinese. Ciò dimostra che il governo cinese non vuole che nessuno all'estero scriva o parli contro la Cina.

Sydney: Un giornalista australiano ha trovato molto costoso mettere in discussione la ristorazione cinese. I giornalisti vengono minacciati dalla Cina. La sorella del giornalista è stata minacciata di stupro sui social media. Il giornalista Bang Xiao lavora su ABC News Channel. Ha richiesto aiuto condividendo un post minaccioso sul suo account Twitter.

aiutami

Bang ha scritto nel suo tweet: “Fin dal mattino, le cose stanno andando da qualche parte per prendere di mira me e la mia famiglia. Aiutami a segnalare questo tipo di tweet '. Il giornalista ha condiviso screenshot di due di questi tweet in cui sua sorella e sua madre sono state minacciate di stupro.

Ciao @Twitter e amici, ho visto tweet orribili su di me e sui miei familiari da questa mattina. Ti incoraggio a dire no agli abusi, ai troll e alle molestie. Per favore aiutami a segnalare i post e non interagire con loro. Grazie mille! Https: //t.co/oW2KQxLC9Z pic.twitter.com/w8B3VID87k

– Bang Xiao 肖邦 (@BangXiao_) novembre 24, 2020

Non mi è piaciuta la storia

Il giornalista australiano ha pubblicato un articolo martedì, in cui sono state sollevate domande sul cibo cinese. Nella storia è stato raccontato come i cinesi consumano di tutto, dai topi agli scarafaggi. Questa storia di Bang è stata esasperata dai presunti cittadini cinesi nazionalisti che vivono in Australia. Una sua campagna è stata condotta anche sui social media. Nel frattempo, alcune persone hanno iniziato a minacciare il giornalista.

Delhi Riots: Omar Khalid Mastermind in Chargesheet, 720 Seconda chiamata prova importante

La cultura sarà danneggiata

Tuttavia, alcuni cittadini cinesi che vivono in Australia affermano che non c'è niente di sbagliato nella storia, ma tali raffigurazioni possono danneggiare la cultura cinese in futuro. È significativo che in Cina, insieme al grande pubblico, anche i giornalisti non abbiano la libertà di scrivere e parlare contro il governo o il paese. Ora la Cina vuole che non ci sia nulla contro di essa anche in altri paesi, quindi ha cercato di chiarirlo minacciando Bang Xiao.

Related Articles

Close