Industria

Questi passaggi degli Stati Uniti non hanno funzionato, continuano gli scontri in Armenia-Azerbaigian

Yerevan / Baku, Armenia / Azerbaigian: Nagorno- Domenica ci sono stati nuovi scontri tra le forze armene e azere nelle aree montuose del Karabakh (Nagorno-Karabakh) ed entrambe le parti si sono accusate a vicenda di aver violato il cessate il fuoco. Mentre venerdì il segretario di Stato americano Mike Pompeo ha tenuto un nuovo dialogo di pace tra i ministri degli esteri dei due Paesi.

Entrambi si accusano a vicenda

L'Armenia ha accusato l'esercito azero di prendere di mira gli insediamenti civili. Allo stesso tempo, l'Azerbaigian ha dichiarato di essere pronto ad attuare il cessate il fuoco, a condizione che l'esercito armeno si ritiri dal campo di battaglia.

In Nagorno-Karbakh, le autorità locali hanno accusato le forze di sicurezza dell'Azerbaigian di aver sparato di notte contro gli insediamenti nelle aree di Asaran e Martuni. D'altra parte, l'Azerbaigian ha detto che i suoi luoghi sono stati attaccati con armi leggere, mortai, carri armati e obici.

Leggi anche: Kedarnath-Badrinath kapat sarà chiuso in queste date, conosci il programma completo di Chardham Yatra

Anche la Turchia è coinvolta nella guerra

Il presidente armeno Armen Sarkissian ha accusato Baku di essere “aggressivamente testardo e distruttivo”. Sabato il primo ministro armeno Nicholas Pashinyan ha detto in una conversazione speciale con il sito web affiliato di Zee News WION che la Turchia è direttamente coinvolta nella guerra perché sta inviando mercenari e persone armate per aiutare l'Azerbaigian. Ha anche detto di aver ricevuto informazioni che il Pakistan sta anche aiutando a inviare terroristi armati.

Le forze mondiali vogliono fermare la paura di una grande guerra in Turchia perché la Turchia sta dando il suo forte sostegno all'Azerbaigian e alla Russia.

Ankara e la NATO stanno versando ghee nel fuoco

La capitale turca Ankara ei suoi alleati della NATO stanno lavorando per aumentare le differenze su questi conflitti. Pompeo ha direttamente accusato la Turchia di promuovere il conflitto nella parte dell'Azerbaigian. Ankara, tuttavia, ha negato di aver rinunciato alla lotta.

Il presidente russo Vladimir Putin ha detto che spera che gli Stati Uniti aiuteranno Mosca a risolvere questo conflitto.

Si prega di dirlo 1991 – 94 Guerra del Nagorno-Karabakh Nel 30 migliaia di persone sono state uccise. Gli armeni lo considerano parte della loro patria storica, mentre l'Azerbaigian lo definisce una terra occupata illegalmente e chiede che venga restituita.

Related Articles

Close