Industria

Prima raccontata la “vera” Ayodhya in Nepal, ora il Primo Ministro Oli ha fatto uno strano piano per Shri Ram

Il primo ministro KP Sharma Oli

Il primo ministro del Nepal, il KP Sharma Oli, poche settimane fa ha fatto una strana affermazione che “la vera Ayodhya è in Nepal e non in India”.

Primo Ministro KP Sharma Oli (File foto)

nuova Delhi: Il primo ministro del Nepal KP Sharma Oli ha fatto una strana affermazione poche settimane fa che “la vera Ayodhya è in Nepal e non in India”. Ora è andato oltre per dimostrare che la sua affermazione è vera.

Oli ha ordinato di iniziare il lavoro di costruzione di 'Ram Janmabhoomi Ayodhya Dham' nel luogo di nascita del cosiddetto Lord Rama creando un piano generale completo.

Leggi anche: La grande rivelazione di Riya: Sushant era molto triste con sua sorella Priyanka- vedi Whatsapp Chat

Ha dato queste istruzioni durante un incontro con il capo del Comune di Madi di Chitwan e altri rappresentanti pubblici nella residenza del Primo Ministro a Balwaters sabato.

Non solo questo, al fine di dimostrare che Lord Rama (Bhagwaan Ram) era un nepalese (e non un indiano), disse che collocando gli idoli di Rama, Lakshmana, Sita e Hanuman ad Ayodhyapuri, Rama Navami (Ram Navami) sarà celebrato con grandiosità.

Si ritiene che la dea Sita sia nata a Janakpuri, in Nepal. Questo è il motivo per cui ogni anno “Ram Barat” (corteo nuziale del Signore Rama) da Ayodhya parte anche per Janakpuri con grande pompa. Ma a causa della posizione geografica lontano dal luogo di nascita di Lord Rama, Oli sostiene che la vera Ayodhya è in Nepal.

Spiega che all'inizio di giugno, il Nepal ha approvato un disegno di legge di emendamento della costituzione per riflettere una nuova mappa nell'emblema nazionale. Questa mappa mostra le regioni indiane Lipulekh, Kalapani e Limpiyadhura come parte del Nepal.

Related Articles

Close