Industria

Perché #StopDemocidePMOli è di tendenza sui social media in Nepal?

Kathmandu: Primo ministro del Nepal KP Sharma Anche se c'è stata una diminuzione delle proteste contro il primo ministro nepalese KP Sharma Oli, il risentimento in pubblico persiste ancora. Il Primo Ministro Oli è di nuovo preso di mira dal CoronaVirus.

#StopDemocidePMOli è di tendenza sui social media in Nepal. Gli utenti nepalesi esprimono la loro rabbia nei confronti del governo usando la parola “Democide”, coniata dal professore americano RJ Rummel. Il termine deriva da democrazia e genocidio, cioè genside.

Governo nel campo della strategia

La gente del Nepal dice che “Democidio” descrive la situazione attuale nel paese. Come molti leader del mondo, Oli ha sottovalutato il pericolo di Corona. Ha anche rilasciato alcune dichiarazioni particolari sul salvataggio, a causa del quale le persone sono arrabbiate. La gente dice che invece di prevenire l'epidemia, il governo Oli si sta abbandonando a una retorica spericolata, il che dimostra che non ha una strategia efficace.

170 Milioni di dollari spesi per la colazione

Anche i nepalesi mettono in discussione l'economia del Paese. A causa del blocco, si è verificata una crisi di sussistenza di fronte a migliaia di persone. In un momento in cui il paese sta attraversando una crisi finanziaria, anche la stravaganza del governo Oli sta provocando la rabbia della gente. I partiti di opposizione affermano che il governo Oli ha speso 170 milioni di dollari in snack da tè solo negli ultimi tre anni. Questo importo è 800 per cento in più rispetto al budget stanziato per tali lavori.

Mast Oli nella sua melodia

Tuttavia, il primo ministro Oli non ha importanza. È molto bravo nella sua melodia e sta lavorando per volere del Nepal. Vuole che ai Gurkha venga impedito in qualche modo di unirsi all'esercito indiano. La Cina è a conoscenza della potenza dei soldati Gorkha dell'esercito indiano, quindi sta facendo pressioni sul Nepal per porre fine alla sua tradizione 200 dell'esercito indiano e dei Gorkha. Crea un ampio spazio intermedio.

Il trucco sporco della Cina

I soldati di Gorkha hanno dimostrato più volte il loro coraggio sulle pericolose vette del ghiacciaio Siachen e questo è ciò che sta colpendo la Cina. Intanto è arrivata anche la notizia che l'ambasciata cinese ha nominato un'organizzazione non governativa (Ong) di Kathmandu per lavori speciali. Alla ONG è stato chiesto di scoprire perché le persone della comunità di Gorkha vogliono unirsi all'esercito indiano. L'intenzione è chiara: fare il lavaggio del cervello alla comunità di Gorkha e impedire loro di entrare a far parte dell'esercito indiano.

Molte volte retorica

Lo stesso governo del Nepal ha rilasciato molte volte diverse dichiarazioni su questo argomento. Tempo fa il ministro degli Esteri nepalese Pradeep Kumar Gyawali ha affermato che molte disposizioni dell'accordo raggiunto in 1947 sono dubbie, quindi ora verrà rivisto il reclutamento dei soldati Gorkha nell'esercito indiano. . Anche il primo ministro Oli è impegnato in questo sforzo, sebbene sia diverso che questo sforzo del governo cinese e nepalese non abbia influenzato la comunità di Gorkha.

TV DAL VIVO

Related Articles

Close