Industria

Perché si prepara un fronte di guerra nel Mediterraneo orientale? Queste forze sono faccia a faccia

Grecia: Turchia per le attività minerarie nel Mar Mediterraneo orientale La Grecia ha annunciato il rafforzamento delle forze armate del paese in mezzo a un crescente confronto con gli Stati Uniti. Per questo, acquisterà aerei da combattimento, fregate della marina ed elicotteri insieme al reclutamento di nuovi soldati. Rafforzerà anche le sue capacità di affrontare gli attacchi informatici.

Per tutti e tre gli eserciti 20 la Grecia acquisterà dopo anni

Sabato il primo ministro greco Criacos Mitsotakis ha detto che è ora di dare forza alle forze del Paese. Per questo, 18 Rafale Aviation 4 fregate della marina multiuso e 4 elicotteri della marina saranno acquistati dalla Francia. Inoltre, sarà avviato il reclutamento di 15 migliaia di nuovi soldati nel paese. Con questo, le capacità saranno rafforzate per affrontare gli attacchi informatici.

Ha detto che verranno potenziate anche 4 fregate già in servizio nella Marina Militare, il che creerà centinaia di nuovi posti di lavoro. Spiega che la Grecia aveva effettuato un acquisto per la difesa su larga scala l'anno prima 2000. A quel tempo aveva acquistato carri armati e sottomarini dalla Germania, aerei da guerra d'America e missili e hovercraft dalla Russia. La corruzione è stata successivamente trovata in questi acquisti per la difesa. Dopo di che due ministri della difesa dell'epoca furono condannati al carcere.

La Francia ha sostenuto lo stand di Grecia e Cipro

Nel frattempo, la Francia ha fortemente sostenuto la posizione di Grecia e Cipro contro la Turchia. La Francia ha schierato le sue navi da guerra e jet da combattimento nel Mar Mediterraneo orientale a sostegno della Grecia. Il presidente francese Emmanuel Macron ha avvertito la Turchia di non attraversare la linea rossa. Se commette un errore, sosterrà la Grecia nella disputa. A parte questo aperto sostegno della Francia, gli altri paesi europei e della NATO sono ancora in silenzio. Esprimendo dispiacere per questo, Mitsotakis ha affermato che i paesi della NATO stanno facendo loro ingiustizia non sostenendoli in questa controversia.

La Turchia vuole essere estratta con la forza nel Mar Mediterraneo orientale

Facci sapere che l'anno scorso la Turchia ha stipulato un accordo con la Libia. Dopo di che ha affermato di avere il diritto all'estrazione mineraria per la scoperta di idrocarburi nel Mar Mediterraneo orientale. In risposta, la scorsa settimana la Grecia ha anche firmato un accordo simile con l'Egitto. Da allora, i due paesi sono stati irremovibili sul diritto all'estrazione mineraria nel Mar Mediterraneo orientale e definiscono illegali i reciproci accordi. Nel frattempo, il mese scorso la Turchia ha inviato le sue navi della Marina nel Mar Mediterraneo orientale per cercare con la forza petrolio. In risposta a ciò, la Grecia ha dispiegato le sue navi da guerra anche nel Mar Mediterraneo orientale. Il mese scorso la Grecia ha anche fatto un duro colpo nel Mar Mediterraneo orientale. A cui hanno partecipato anche diversi paesi europei tra cui gli Emirati Arabi Uniti.

Leggi anche- In questi modi la Cina crea pressione su governi e società straniere, rivelato nel rapporto

Non posso parlare con la pistola puntata: MissSotakis

Il primo ministro greco Misotakis ha affermato che la Turchia sta creando condizioni di instabilità della sicurezza al confine dell'Europa orientale. In un articolo pubblicato su un quotidiano francese, Misotakis ha affermato di voler negoziare con la Turchia per risolvere le controversie. Ma questa conversazione non può aver luogo con la pistola puntata. Ha detto che se non c'è una soluzione da questa conversazione, allora la strada per entrambi di andare alla corte internazionale è aperta.

L'UE avverte la Turchia
D'altra parte, esprimendo preoccupazione per l'intera situazione, l'Unione europea ha incaricato la Turchia di esercitare moderazione. Joseph Burrell, il capo diplomatico del sindacato, ha affermato che se la Turchia non accetterà di negoziare, l'Unione europea 24 potrebbe imporre un divieto economico al vertice che si terrà a settembre.

TV DAL VIVO

Related Articles

Close