Industria

Perché questo indiano è elogiato dalla violenza in America?

America

Negli Stati Uniti, il governo e la polizia sono criticati per la violenza che è scoppiata nella morte del nero George Floyd. Allo stesso tempo, vengono costruiti ponti per lodare un cittadino indiano. Rahul Dubey viene ritratto come un eroe sui social media.

Washington: Negli Stati Uniti, il governo e la polizia sono stati criticati per la violenza scoppiata nella morte del nero George Floyd. Allo stesso tempo, vengono costruiti ponti per lodare un cittadino indiano. Rahul Dubey viene ritratto come un eroe sui social media. In realtà, Rahul, che vive a Washington DC, almeno 70 ha dato rifugio ai manifestanti a casa sua quando la polizia stava cercando di disperderli. Stava usando la forza.

Rahul aveva aperto la sua casa per i manifestanti fino alla fine del coprifuoco. La gente lo sta lodando per questo umanitarismo. Rahul è associato ai servizi sanitari in America.

Secondo un rapporto, Rahul ha protetto i manifestanti in un momento in cui la polizia stava usando la forza per controllare la situazione. Lo spruzzo di carta è stato anche usato da lui. I manifestanti correvano qua e là urlando, quando Rahul aprì loro le porte della sua casa. Rahul ha descritto quella scena come un 10 minuto di puro terrore.

In una conversazione con la NBC Washington, Rahul Dubey disse: 'La folla correva come un tornado e dovevo tenere la porta aperta e trascinarli dentro. Facciamo lo stesso in caso di tempesta '. Significativamente, dopo la morte di Floyd, scoppiò una violenza su vasta scala in America. Migliaia di persone sono scese in piazza. Data la gravità della situazione, il governo ha dovuto imporre il coprifuoco in molte città tra cui Washington. Spettacoli e manifestazioni si sono tenuti anche a Los Angeles, Filadelfia, Atlanta e Seattle.

Related Articles

Close