Industria

Perché i cristiani armeni danno fuoco alle proprie case dopo l'accordo di pace?

Stepnakart / Yerevan: La guerra segna la distruzione su tutti i lati Le foglie. Se il perdente perde tutto, il vincitore non ottiene nulla tranne l'odio, la violenza. Stiamo parlando della battaglia della guerra del Nagorno Karabakh. Ora la pace potrebbe tornare in Nagorno-Karabakh, ma c'è un senso di distruzione ovunque. Le persone stanno lasciando le loro case, ma questa volta non hanno speranza che quelle persone potranno mai tornare. Questo è il motivo per cui le persone che migrano dalle loro case ora stanno bruciando solo la loro casa.

Perché sta succedendo?

Il Nagorno-Karabakh fa parte internazionalmente dell'Azerbaigian (Azarbaijan). Ma solo le persone armene cristiane vivono qui. Le persone di origine azera sono poche qui. E l'amministrazione stessa era gestita da cristiani armeni. In un certo senso il Nagorno-Karbakh è una regione autonoma, su cui l'Azerbaigian semplicemente non funziona. Ma ora gran parte del Nagorno-Karabakh è stata vinta dall'Azerbaigian con la guerra. In una tale situazione, le famiglie dei perdenti si stanno ora spostando da quelle aree che sono state conquistate dalle forze azere.

Di che cosa hai paura?

I cristiani armeni credono che l'Azerbaigian sia un paese musulmano. Fino ad ora hanno governato l'intera area in modo autonomo, ma non solo saranno considerati nemici mentre rimarranno sotto il dominio dell'Azerbaigian, ma le loro vite potrebbero essere distrutte. Dato che l'intera area è ufficialmente dell'Azerbaijan, in una situazione del genere, non possono nemmeno pensare di vincerla di nuovo. Questo è il motivo per cui le persone che si spostano dalle zone sconfitte del Nagorno-Karbakh verso l'Armenia stanno anche dando fuoco alle loro case, in modo che il nemico non riceva nulla, tranne un segno di catastrofe.

Truffato come cento anni fa!

Nel frattempo, dopo l'accordo con l'Azerbaigian in Armenia, migliaia di persone sono scese per le strade della città di Yerevan e hanno manifestato. La gente ha lanciato slogan contro il governo, chiedendo le dimissioni del primo ministro armeno Nicole Pashian. Allo stesso tempo, il popolo dell'Armenia ha anche affermato che la Russia li ha ingannati nello stesso modo in cui avevano dato cento anni fa.

Cosa è successo cento anni fa?

Armenia e Azerbaijan 1920 divennero indipendenti nel decennio e poi entrambi i paesi entrarono a far parte dell'Unione Sovietica. Il Nagorno-Karabakh è entrato nella parte geografica dell'Azerbaigian. Mentre qui c'è una popolazione di cristiani armeni. La sua richiesta era che gli fosse permesso di vivere con Arminia. ma non è successo. Nel decennio successivo 1980, quando l'Unione Sovietica iniziò a indebolirsi, il popolo del Nagorno-Karbakh e le forze di ribellione guidarono l'esercito azero dal Nagorno-Karbakh. Si credeva che questa ribellione fosse sostenuta dall'Armenia. Milioni di persone morirono in questa guerra e milioni dovettero fuggire. Quando la popolazione musulmana è emigrata in Azerbaigian, i cristiani armeni sono cresciuti rapidamente nell'area. Ma dopo questa nuova guerra di 6 settimane, la popolazione cristiana deve fuggire, quindi i musulmani azeri sono pronti a tornare qui.

Related Articles

Close