Industria

Palestina infiammata dall'accordo Israele-Emirati Arabi Uniti, passi compiuti

Palestina

In base a questo accordo, Israele dovrà fermare il controverso piano di annettere gran parte della Cisgiordania occupata.

Il presidente palestinese Mahmoud Abbas | File foto

Gerusalemme: L'agenzia di stampa ufficiale della Palestina ha riferito che l'ambasciatore palestinese di stanza negli Emirati Arabi Uniti (EAU) è stato richiamato. Gli Emirati Arabi Uniti e Israele giovedì hanno stipulato accordi per stabilire piene relazioni diplomatiche, dopo di che la Palestina ha compiuto questo passo.

La Palestina che prende di mira l'accordo lo ha definito un “tradimento” con le richieste della Palestina e ha chiesto il suo ritiro.

Spiegare che giovedì gli Emirati Arabi Uniti e Israele hanno concordato di stabilire piene relazioni diplomatiche nell'ambito dell'accordo in cui il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha svolto un ruolo importante. In base a questo accordo, Israele dovrà fermare il controverso piano di annettere gran parte della Cisgiordania occupata.

Il portavoce del presidente palestinese Mahmoud Abbas, Nabil Abu Radeneh, ha detto che l'accordo è come un “tradimento” e dovrebbe essere ritirato.

Leggi anche – Donald Trump era preoccupato per i suoi capelli, poi l'amministrazione ha cambiato le regole per risparmiare acqua.

Ha detto che gli Emirati Arabi Uniti dovrebbero ritirare la propria decisione e ha anche esortato i paesi arabi a non seguirla “a spese dei diritti del popolo palestinese”.

Mentre gli Stati Uniti, Israele e gli Emirati Arabi Uniti credono che questo aiuterà a portare la pace nella regione dell'Asia occidentale.

TV DAL VIVO

Related Articles

Close