Industria

Nisha Rao vuole diventare il primo giudice transgender del Pakistan, era solita mendicare

Karachi: Primo avvocato transgender pakistano Nisha Rao giudice Voler essere Nisha sta attualmente praticando a Karachi e il suo sogno è di sedersi sulla sedia del giudice. 28 La vita della vecchia Nisha è piena di problemi. Era solita mendicare per la vita prima della difesa, ma dopo aver sconfitto tutti i guai, indossava un “cappotto nero” e ora vuole diventare un giudice.

2018 entrato in legge

In una conversazione con l'agenzia di stampa Reuters, Nisha Rao ha affermato che il suo obiettivo è diventare il primo giudice transgender del Pakistan e che rimarrà. Spiega che in Pakistan è stata approvata una legge 2018 per riconoscere i transgender come persone normali. Questa legge prevede la punizione per la discriminazione e la violenza da parte dei transgender. Tuttavia, è diverso che in realtà non hanno ancora i diritti come normali cittadini.

Dopo il matrimonio in Pakistan, la suocera ha dotato il genero AK – 47, il video è diventato virale

aveva lasciato casa

La maggior parte dei transgender in Pakistan deve affrontare disuguaglianze e ingiustizie e si guadagna da vivere mendicando per le strade o ballando ai matrimoni. Nisha Rao è sicuramente un'eccezione. Rao appartiene a una famiglia istruita della classe media nella città orientale di Lahore. All'età di 18 quando si rese conto di essere diverso dagli altri, lasciò la casa. )

Tali studi

) Secondo Nisha, dopo essere entrati a far parte della comunità transgender, le persone anziane della società hanno detto loro che avrebbero dovuto mendicare per la vita o diventare prostitute. Dopo questo, Rao ha iniziato la sua nuova vita chiedendo l'elemosina al semaforo, ma i suoi sogni erano grandi. In qualche modo ha iniziato a studiare legge. Avrebbe trascorso la sua educazione a chiedere l'elemosina.

50 Il caso è stato risolto

Alla fine è diventata avvocato dopo anni di duro lavoro. All'inizio di quest'anno, ha ottenuto una licenza per esercitare ed è diventata membro dell'Ordine degli avvocati di Karachi. Ha combattuto il caso fino ad ora 50. Nisha è anche associata alla ONG Trans-Rights, che lavora per i transgender. Ora vuole diventare il primo giudice transgender del Pakistan.

Related Articles

Close