Industria

Nella politica di incitamento all'odio di Facebook, Zuckerberg ha menzionato il discorso di Kapil Mishra, ha affermato questo

Nuova Delhi: leader BJP Kapil Mishra (Kapil Mishra ) È di nuovo nella discussione sul suo discorso prima della violenza di Delhi. Facebook ha spiegato il discorso di Kapil Mishra come esempio ai dipendenti per spiegare la sua politica sul discorso dell'odio, che ha dato prima che scoppiasse la violenza di Delhi.

Secondo le notizie del sito Web del nostro partner India.com , il CEO di Facebook Mark Zuckerberg ha minacciato la violenza di Delhi Kapil Mishra critico per Secondo le notizie, Zuckerberg stava spiegando la politica di incitamento all'odio di Facebook ai suoi dipendenti, durante la quale si è riferito a questo discorso. È stato fatto trapelare un audio della riunione. Dopo di che un'immagine negativa di Kapil Mishra è stata creata di fronte a tutto il mondo. Il discorso a cui Zakarberg ha parlato mentre si rivolgeva ai suoi 25000 dipendenti è stato tenuto da Kapil Mishra durante la protesta contro il CAA.

L'amministratore delegato di Facebook si è rivolto ai suoi dipendenti attraverso una videochiamata riguardante la politica di incitamento all'odio. In questo, ha menzionato per la prima volta il tweet del presidente americano Trump. Questo tweet è stato realizzato dal presidente Trump in merito alle dimostrazioni #BlackLivesMatter in corso in America. Dopo questo, Zuckerberg ha dato l'esempio del discorso di Kapil Mishra. Tuttavia, non ha nominato Kapil Mishra. Ma narrare il suo discorso ha detto che questo è discorso di odio. Zuckerberg ha affermato che questo discorso tenuto ai manifestanti anti-CAA a Delhi è come incitare alla violenza e alle rivolte.

Prima di questo, alcuni dipendenti di Facebook si sono opposti al CEO Mark Zuckerberg. Ci fu risentimento tra i dipendenti per non aver rimosso l'incarico del presidente degli Stati Uniti Donald. Zuckerberg ha rifiutato di rimuovere questo post da Facebook. Tuttavia, Zuckerberg in seguito disse che questo post di Trump era molto umiliante.

Dopo le proteste iniziate dopo la morte di George Floyd, Trump aveva fatto alcuni di questi tweet sui quali gli impiegati avevano protestato. Ne ha scritto su Twitter.

Allo stesso tempo, Twitter aveva descritto il tweet di Trump come promozione della violenza e lo ha segnalato. Trump ha scritto in questo tweet, “quando inizia il saccheggio, iniziano le riprese. Questo tweet riguardava le proteste in atto dopo la morte di George Floyd.

Allo stesso tempo, Zuckerberg ha sottolineato nel suo indirizzo ai dipendenti che nessuna persona può essere esonerata da questa politica. Questo è per tutti Nemmeno un politico. Zuckerberg ha affermato che la nostra attuale politica è che se qualsiasi contenuto promuove la violenza, dovrebbe essere rimosso immediatamente. Flag non farà nulla perché, anche allora la gente lo vedrà. Questa videochiamata è stata effettuata il 2 giugno. Ma ora un audio di questo indirizzo sta diventando virale sui social media.

Related Articles

Close