Industria

L'ONU ora non aiuterà a reimposizione delle sanzioni all'Iran: il segretario generale Gutares

Il segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Gutarais

Il segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres ha affermato che le Nazioni Unite non saranno in grado di aiutare con la reimpostazione delle sanzioni contro l'Iran finché il Consiglio di sicurezza non riceverà il segnale verde. , Che l'America sta chiedendo.

Segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Gutaras (Pic-ANI)

) Nazioni Unite: Il Segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres ha affermato che le Nazioni Unite reimporranno nuovamente l'Iran fino a quando il Consiglio di sicurezza non approverà il segnale verde. sanzioni contro l'Iran) non potranno aiutare in relazione all'imposizione, che l'America chiede. Il Segretario generale ha dichiarato in una lettera al Consiglio che sembra esserci “incertezza” sul fatto che il Segretario di Stato americano Mike Pompeo abbia utilizzato “snapback” nella risoluzione del Consiglio di sicurezza. .

Sabato gli Stati Uniti hanno annunciato l'applicazione delle sanzioni

L'amministrazione del presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha annunciato sabato che tutte le sanzioni contro l'Iran sono state ripristinate. La maggior parte dei paesi del mondo ha rifiutato la sua mossa. Questo annuncio da parte degli Stati Uniti potrebbe sollevare polemiche durante la riunione annuale ad alto livello delle Nazioni Unite che inizia lunedì. A causa di Kovid – 19 questo incontro si terrà online quest'anno.

L'America ha utilizzato lo “snapback”

Questo annuncio è stato fatto dagli Stati Uniti dopo 30 giorni in cui Pompeo informava il consiglio di usare 'Snapback' . “Snapback” significa che le restrizioni concesse o revocate ai sensi dell'Accordo nucleare possono essere reimpostate dai paesi membri delle Nazioni Unite.

L'ONU non ha intrapreso alcuna azione

Gutares ha affermato nella lettera che “il Consiglio di sicurezza, i suoi membri o il suo presidente non hanno intrapreso alcuna azione dopo il ricevimento della lettera del Segretario di Stato americano”. Ha detto che la maggior parte dei membri del consiglio aveva scritto una lettera al presidente del Consiglio in cui la lettera (di Pompeo) non chiariva se lo “snapback” fosse usato o meno.

Decisione solo dopo l'approvazione dell'UNSC

Ha detto che per agosto e settembre i presidenti di consiglio hanno indicato di non essere in grado di intraprendere alcuna azione in merito. Gutarais ha detto che il segretario generale non può approfondire la questione. Gutarais ha affermato che le Nazioni Unite non intraprenderanno alcuna azione “fino a quando non avremo una spiegazione dal Consiglio di sicurezza” in merito alla reimposizione delle sanzioni revocata.

Related Articles

Close