Industria

Lo zigzag della Cina in Ladakh, ha detto all'India – Se ti muovi dall'area di Pangong, ci muoveremo anche noi

Ladakh

La Cina, che si è infiltrata in diverse aree del Ladakh, ha detto all'India che se ritira le sue truppe nell'area del lago Pangong, anche lei può ritirare le sue truppe in “pari quantità e uguale distanza”. Ci vorrà

Soldati indiani che pattugliano in Ladakh (File foto)

Ladakh : la Cina è nuovamente entrata in infiltrazione in molte aree, tra cui Pangong tso in Ladakh (Laddakh). La Cina ha detto all'India che se si trova dietro le sue truppe nell'area del lago Pangong, seguirà anche le sue truppe in “uguale quantità e uguale distanza”. L'India ha respinto completamente la proposta della Cina e le ha chiesto di ripristinare lo status quo prima del 5 maggio.

Per favore, dite che la situazione di stallo tra India e Cina sulla questione del Ladakh orientale è in corso dall'ultima 14 settimana. È fallito anche il 5 ° incontro del livello di Comandante di Corpo domenica tra i due paesi per rottura. L'area del lago Pagong è stata discussa principalmente in questo incontro. Il comandante della Cina disse che fino a quando i soldati indiani non si ritirarono nella stessa distanza e volume. Fino ad allora anche lui non ritirerà il suo soldato.

China Study Group (CSG) si è riunito martedì a Delhi per discutere i risultati di questo incontro. I funzionari coinvolti nella riunione hanno affermato che accettare la proposta della Cina significherebbe che se l'India tornasse al suo posto di destra 2, la Cina passerà dal dito 4 al dito 6. Se questa proposta viene accettata, la richiesta della Cina aumenterà da Finger 8 a Finger 6. Mentre l'India dovrà ridurre i diritti da Finger 4 a Finger 2. Ciò farà perdere all'India molta terra in LAC. Inoltre, se la proposta verrà accettata, la Cina sarà incoraggiata a prendere più terra in futuro.

Dopo quasi 3 ore di discussione, questa proposta della Cina è stata respinta. Il capo generale dell'esercito Manoj Mukund Narwane, che ha partecipato alla riunione, è stato incaricato di informare l'esercito cinese che la sua proposta è inaccettabile per l'India. CSG decise che al momento sarebbe stato atteso il prossimo passo della Cina. Solo allora l'India farà il prossimo passo. L'esercito fu incaricato di continuare i suoi preparativi in ​​tutto il LAC per far fronte a qualsiasi situazione. Inoltre, in inverno, 35 per portare avanti il ​​lavoro dello spiegamento di migliaia di soldati.

Diciamo che dopo i precedenti colloqui a livello di Comandante di Corpo, l'Esercito e il Ministero degli Esteri erano soliti rilasciare briefing separati. Ma questa volta nessuno ha rilasciato un briefing dell'incontro. In una situazione del genere, si ipotizza che per sbloccare questa situazione di stallo ancora una volta si possano tenere negoziati diplomatici o rappresentanti speciali di entrambi i paesi.

Secondo le fonti PP- 14, PP , PP 17, PP 17 in A. Il processo di disimpegno è completo. Di comune accordo per evitare il confronto, i due paesi hanno ritirato le loro truppe in tutte queste zone. Ma la Cina non ha ancora voglia di liberare l'area di Pangong. Sta cercando di aumentare la sua presa nell'area del lago Pangong esercitando una pressione strategica sull'India. Ma anche l'India è fortemente coinvolta nel fallire questa tattica.

TV DAL VIVO

Related Articles

Close