Industria

L'India per diventare membro temporaneo del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, i diplomatici aumenteranno la presenza

Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite

L'India ha iniziato a diplomarsi nel Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite (UNSC) prima di iniziare il suo ruolo di membro temporaneo da gennaio 2021. Si è deciso di rafforzare ulteriormente la presenza diplomatica.

Nuova Delhi: nel Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite (UNSC) da gennaio 2021 prima di iniziare il suo ruolo di membro temporaneo L'India ha deciso di rafforzare ulteriormente la presenza diplomatica. Pertanto, il numero di quattro diplomatici nella Missione indiana presso le Nazioni Unite sarà aumentato. Questi 4 saranno diplomatici 1999 IFS R Ravindra del lotto, 2007 IFS Prateek Mathur del lotto, 2009 IFS Ashish Sharma del lotto, 2009 IFS Rajesh Parihar.

Questa missione opererà sotto la guida dell'Ambasciatore TS Tirupati. TS Tirupati è uno dei migliori diplomatici dell'India alle Nazioni Unite. L'India ha un rappresentante permanente e il vice rappresentante permanente è Nagaraj Naidu. R Ravindra sarà il coordinatore politico congiunto.

Prateek Mathur è attualmente vice segretario del PMO mentre Ashish Sharma è nella Divisione Protocollo del Ministero degli Affari Esteri. Oltre a questi due, Rajesh Parihar è il primo Segretario (Economia e Commercio) della Missione indiana a Pechino.

Per favore, dillo da 192 in India per il seggio UNSC

I voti sono stati ricevuti. Un tale sostegno ha sorpreso tutti perché la rimozione dell'articolo 370 da Jammu e Kashmir ha causato nemici dell'India, in particolare Pakistan, Turchia, La Malaysia e la Cina hanno condotto una campagna di propaganda ingannevole contro l'India.

Related Articles

Close