Scienza

L’era glaciale globale 600 milioni di anni fa ha cambiato la faccia della Terra

Un’era glaciale globale oltre 600 milioni di anni fa ha radicalmente alterato la faccia del pianeta, lasciando un paesaggio arido, allagato e chiari oceani, secondo uno studio che potrebbe avere importanti implicazioni per l’evoluzione della vita complessa.

La ricerca, pubblicata sulla rivista Terra Nova, ha esaminato il modo in cui si sono formate le rocce sedimentarie distintive del carbonato nel corso di milioni di anni dopo la Snowball Earth.

Le rocce sedimentarie, molto simili al calcare degli oceani tropicali di oggi, si sono formate negli oceani affamati di sabbia e fango eroso dalla terra, hanno detto i ricercatori.

Lo studio mette in discussione i precedenti suggerimenti secondo cui la formazione delle rocce caratteristiche ha avuto luogo per un periodo di tempo molto più breve.

Milo Barham, anch’egli della Scuola di terra e scienze planetarie di Curtin, ha affermato che i risultati potrebbero avere implicazioni importanti per l’evoluzione della vita complessa.

Related Articles

Close