Industria

Le statue di Sri Ram, Lakshmana e madre Sita furono rubate 20 anni fa, ora l'India è arrivata dalla Gran Bretagna

Nuova Delhi: Prahlad Patel, ministro dell'Unione per la Cultura e il Turismo Mercoledì, le statue in bronzo di Lord Rama, Lakshmana e Sita sono state restituite al quartier generale del Servizio Archeologico dell'India qui nel Tamil Nadu, che è stato rubato quasi 20 anni fa. È interessante notare che la polizia metropolitana di Londra, dopo aver recuperato queste statue, è tornata all'Alta Commissione indiana a settembre 15. Patel era presente come ospite principale all'evento tramite videoconferenza.

Il ministro dell'Unione ha elogiato la polizia metropolitana di Londra

Patel mercoledì si è congratulato con l'Alto Commissariato indiano e ha anche ringraziato la polizia metropolitana di Londra e ha anche elogiato la Statue Cell del governo del Tamil Nadu per l'eccellente lavoro svolto per recuperare queste statue. Ha elogiato il ruolo positivo svolto dall'Archaeological Survey of India (ASI) nel riportare il patrimonio culturale del paese, in particolare il ruolo svolto negli ultimi sei anni.

Leggi anche – 2023 Il fiume Yamuna deve essere privo di inquinamento!, Il governo di Delhi ha realizzato questo piano

Statue segnalate l'anno scorso

Nell'agosto dello scorso anno, l'Alto Commissariato indiano di Londra è stato riferito dal gruppo di amanti dell'arte “ India Pride Project '' che quattro antiche statue del Signore Vijayanagaram (Lord Rama, Dea Sita, Lakshmana e Hanuman) sono state rubate da un tempio nel Tamil Nadu e in India. Sono stati portati fuori dall'India e probabilmente trasportati in Gran Bretagna.

Related Articles

Close