Industria

L'attacco aereo della Russia uccide più di 50 combattenti ribelli in Siria

Beirut: Portavoce dell'opposizione in Siria e Un'organizzazione che monitora la guerra ha detto che più di 50 combattenti sono stati uccisi in un raid aereo contro un campo di addestramento di ribelli nel nord-ovest della Siria. Yusuf Hamood, un portavoce del gruppo di opposizione siriano sostenuto dalla Turchia, ha detto che si ritiene che la Russia abbia effettuato gli attacchi aerei lunedì.

Hamud ha detto che l'attacco aereo ha preso di mira un campo di addestramento gestito da Falaq Al Sham della provincia di Idlib. Falaq al Sham è una delle più grandi organizzazioni di ribelli. L'Osservatorio siriano per i diritti umani con sede in Gran Bretagna, che ha supervisionato i combattimenti in Siria, ha affermato che in questo attacco 56 i combattenti sono stati uccisi e vicini

sono feriti. Le operazioni di soccorso e salvataggio sono ancora in corso.

( Input- AP agenzia )

Related Articles

Close