Industria

L'Arabia Saudita regala il “Diwali gift” ai lavoratori indiani, il sistema kafala è finito

Arabia Saudita

L'Arabia Saudita ha annunciato la fine del controverso “sistema Kafala”, compiendo passi verso le riforme del lavoro. Questa decisione dell'Arabia Saudita può essere vista come un regalo Diwali per gli indiani, perché un gran numero di lavoratori indiani vi lavora.

L'Arabia Saudita ha compiuto un passo importante verso la riforma del lavoro. (File foto: Reuters)

Riyadh: L'Arabia Saudita (Arabia Saudita) ha compiuto un grande passo nell'interesse dei lavoratori e ha abolito il controverso “sistema Kafala”. Lo ha annunciato mercoledì il ministero delle Risorse umane e dello sviluppo sociale. Il nuovo sistema entrerà in vigore da marzo 2021. Ora i lavoratori che lavorano in Arabia Saudita potranno cambiare lavoro terminando il contratto. Non dovranno lavorare per forza con salari bassi.

Le correzioni saranno implementate a breve

A nome del ministero, è stato affermato che il governo rimuoverà tutte le restrizioni per le quali i lavoratori migranti dovevano essere legati contrattualmente con il loro datore di lavoro anche a bassi salari. Le nuove riforme della riforma del lavoro entreranno in vigore a marzo 2021. Spiega che un gran numero di indiani lavora in Arabia Saudita, in una situazione del genere, questa notizia per loro non è altro che un “regalo Diwali”.

Vaccino contro il coronavirus: lo scienziato dell'ICMR dice che “Covaxine” potrebbe essere lanciato entro febbraio

otterrà questo diritto

Il vice ministro Abdullah bin Nasser Abuthunain ha affermato che “abbiamo compiuto un passo verso la creazione di un mercato del lavoro attraente e la creazione di un buon ambiente di lavoro”. 'Dopo l'attuazione delle nuove riforme del lavoro, i lavoratori stranieri avranno il diritto di cambiare lavoro e lasciare il Paese senza il permesso del datore di lavoro'

Verdetto

Spiega che quest'anno l'Arabia Saudita, guidata dal gruppo G 20, sta lavorando a piani ambiziosi per diversificare l'economia dipendente dal petrolio e Questa decisione del governo si rivelerà vantaggiosa per lui. Perché aiuterà ad attrarre lavoratori altamente qualificati e a creare nuovi posti di lavoro nel paese.

Cos'è il sistema Kafala?

Il sistema Kafala dell'Arabia Saudita impone una serie di restrizioni ai lavoratori. In poche parole, i lavoratori che vengono qui da altri paesi e lavorano qui non hanno alcuna possibilità di sfuggire all'oppressione. Non può lasciare il lavoro da solo, è obbligatorio ottenere il permesso dal suo datore di lavoro anche per uscire dal paese. Senza il permesso del datore di lavoro, non può cambiare lavoro né tornare indietro. È stato anche riscontrato che molti datori di lavoro confiscano i passaporti dei loro lavoratori e sono costretti a lavorare in modo eccessivo.

C'è stata una richiesta di arresto

Le organizzazioni che lavorano per i diritti umani, inclusa Amnesty International, hanno chiesto all'Arabia Saudita di abolire il sistema Kafala. Queste organizzazioni affermano che un tale sistema viola apertamente i diritti umani dei lavoratori.

Related Articles

Close