Industria

Laddove il presidente del consiglio di amministrazione è nominato secondo la religione, quel paese è sull'orlo della bancarotta

Beirut: in Libano 20 A causa di interruzioni di corrente di un'ora, pile di immondizie sulle strade, infrastrutture deboli e disastri uno dopo l'altro, gli analisti ritengono che il paese sia diretto verso il fallimento. Lo era. Ogni giorno la situazione in Libano sta diventando spaventosa. Durante la crisi economica, il ministro degli Esteri libanese Nassif Hitti si è dimesso dal suo incarico lunedì. L'ittita presentò le sue dimissioni al Primo Ministro e lasciò la casa del governo senza commentare. Il primo ministro ittita Hasan Diab, che ha iniziato la sua carriera come diplomatico, è diventato ministro degli Esteri nel gennaio di quest'anno. È stato riferito che il governo ittita non era soddisfatto delle prestazioni e delle promesse fatte per il miglioramento.

L'esercito non è in grado di fornire cibo ai suoi soldati

Il Libano si sta rapidamente muovendo verso il fallimento economico, la frammentazione delle istituzioni, l'inflazione elevata e il rapido aumento della povertà e l'epidemia ha aumentato questi problemi. Un gran numero di persone viene licenziato. Esiste il pericolo che gli ospedali vengano chiusi, negozi e ristoranti chiusi, il crimine sta aumentando. L'esercito non è in grado di fornire cibo nemmeno ai suoi soldati e i magazzini vendono prodotti alimentari scaduti. La crisi ha aumentato il rischio di frantumazione del Libano, che è definito il modello ideale di diversità e riconciliazione in Arabia e può portare all'anarchia.

Il Libano 18 è stato vittima di una rivalità regionale dovuta a setta religiosa, governo centrale debole, vicino forte Deve affrontare l'inerzia politica, la violenza o entrambi. Il Libano è sempre stato vittima della battaglia per la supremazia dell'Iran e dell'Arabia Saudita, ma l'attuale problema è posto dallo stesso Libano, che è sorto per decenni a causa di una classe politica corrotta e avida che ha colpito ogni settore dell'economia.

Nonostante il debito pubblico più elevato del mondo, il Libano è rimasto insolvente per molti anni. Marwan Muasher, vice presidente degli Steadies di Carnage Endowment for International Peace, ha dichiarato: “Uno dei problemi in Libano è che c'è stata una democratizzazione della corruzione. Non è solo con una persona seduta al centro. È ovunque”.

In una recente conferenza per il Center for Global Policy, ha dichiarato: “Ogni fazione ha una quota nell'economia su cui controlla e ne guadagna per renderla felice. ”

Il governo aveva espresso il desiderio di tassare i messaggi di WhatsApp

Vale la pena ricordare che il problema 2019 è infine aumentato quando il governo ha espresso il desiderio di tassare i messaggi di WhatsApp, il che ha scatenato un'enorme protesta in tutto il paese. Si ritiene che abbia usato il burro chiarificato nel fuoco per uscire apertamente contro la gente turbata dai suoi leader. La protesta è durata per circa due settimane, dopo di che sono iniziate le proteste in banca e poi informalmente negli istituti di controllo del capitale, che hanno fissato un limite per il ritiro o il trasferimento di dollari.

A causa della mancanza di valuta estera, il valore della sterlina libanese è diminuito del 80 percento nel mercato nero e delle materie prime di base e cibi e bevande. C'è stato un enorme aumento del prezzo della parità. Il Libano si aspetta aiuto dal Fondo monetario mondiale, ma nonostante i negoziati durati diversi mesi, non è stato raggiunto alcun consenso. Anche il ministro degli Esteri francese, che ha recentemente visitato Beirut, ha rifiutato di prestare assistenza al Libano senza fare riforme credibili.

Consigliere per gli affari dell'Asia centrale e dell'Africa centrale del vicepresidente americano presso l'Istituto di pace degli Stati Uniti, Mona Yakoubian ha scritto sul quotidiano The Hill di Washington, “La caduta del Libano avvia il nuovo arrivo di rifugiati in Europa E con questo, dopo Siria e Iraq, ci sarà più instabilità nella regione, che avrà un effetto negativo sugli Stati Uniti e sui suoi alleati “.

Il Primo Ministro e il Presidente sono fatti secondo la religione in Libano

In Libano, secondo la religione, vengono creati il ​​Primo Ministro e il Presidente. In realtà, un nuovo sistema politico è stato portato in Libano dopo la guerra civile 1975 – 1990. . In base a ciò, fu deciso che il presidente del paese sarebbe stato cristiano, il primo ministro musulmano sunnita e il presidente del parlamento musulmano sciita. I seggi del Parlamento erano divisi in due parti uguali: musulmani e cristiani, la stessa regola era applicata nella burocrazia. Libanese 27 percento musulmano sciita, 27 percento musulmano sunnita, Quasi 40 è cristiano e sei per cento dei drusi. Si ritiene che sia stato introdotto un nuovo sistema politico per soddisfare le persone di tutte le comunità. Tuttavia, la gente qui sta chiedendo cambiamenti radicali nell'attuale sistema politico stesso.

(input: anche dalla lingua)

Related Articles

Close