Industria

La Turkish University, Propaganda, gestisce il Pakistan come centro di attività anti-India

Nuova Delhi: Pakistan sulla questione Kashmir contro l'India E la Turchia sta complottando insieme, in base al quale si prepara un'atmosfera anti-indiana nelle università turche. Da quando il governo indiano ha reso inefficace l'articolo 370 sullo stato di Jammu e Kashmir lo scorso anno, lo stesso presidente turco Erdogan si è opposto al governo indiano sulla questione del Kashmir. Sono posti al centro. In base a ciò, la questione del Kashmir in Turchia è stata sollevata anche all'Assemblea generale delle Nazioni Unite. La Turchia alza costantemente la voce in questa vicenda in modo che possa dimostrarsi il leader del mondo islamico.

Il presidente turco, il parlamentare e altri leader stanno facendo continuamente un lavoro contro l'India, ma ora le istituzioni turche stanno diventando nuovi centri di attività anti-India, in particolare le università turche. Queste istituzioni stanno giocando un ruolo importante nella creazione di un'atmosfera anti-indiana. Soprattutto nell'ultimo anno, le attività anti-India nelle università turche sono aumentate in modo significativo. In quale missione pakistana in Turchia, anche le ONG supportate dal Pakistan stanno giocando il loro ruolo importante.

Secondo le informazioni, almeno nelle università turche dal 5 agosto 2019 30 Tali conferenze e seminari sono stati organizzati, al cui centro si è cercato di evidenziare la questione del Kashmir e i sentimenti anti-India. In Turchia, Ghulam Nabi Fai, procuratore dell'ISI e segretario generale del World Kashmir Forum, ha partecipato a più di una mezza dozzina di programmi di questo tipo. Quindi anche l'ambasciatore del Pakistan in Turchia, Syrus Sajjad Qazi, è stato visto partecipare a tali programmi. Non solo, l'ambasciata pakistana e il consiglio hanno organizzato molti di questi programmi, che hanno il problema di rimuovere l'articolo 370 dal Kashmir. 'Jammu e Kashmir sotto la pressione del nazionalismo di estrema destra', 'Question of Kashmir' dell'Università Aidin di Istanbul, dal 5 agosto: Anant Martial Law ( L'ambasciata pakistana ha organizzato programmi come From 05 August 2019, fino ad oggi: legge marziale senza fine).

Gli studenti di origine indiana sono particolarmente invitati a tali programmi, in cui vengono tenuti discorsi dei leader della valle del Kashmir e degli studiosi anti-indiani. Il presidente del POJK Sardar Masood Khan, presidente del Kashmir occupato dal Pakistan, ha affrontato personalmente molti di questi programmi.

In Turka, fazioni come istituzioni sostenute dal Pakistan come Kashmir Civitas e Kashmir Working Group hanno organizzato diversi programmi nelle istituzioni educative turche, in cui si diffonde la propaganda anti-indiana. . E vengono mantenuti argomenti a sostegno del Pakistan.

Prof. Capo del Dipartimento di Urdu presso l'Università di Istanbul. Halil Tokar ha organizzato molti di questi programmi, con il Kashmir al centro. Anche lui stesso si è occupato di tali programmi. Halil Tokar è considerato un procuratore pakistano ed è nominata la più alta stella d'onore civile del Pakistan nell'anno 2017 – A-Imtiaz (Sitara-e-Imtiyaz ) è stato premiato anche dal governo pakistano.

La Turchia e il Pakistan insieme stanno alimentando molte di queste istituzioni, che stanno suscitando sentimenti anti-indiani nelle menti degli indiani. Tali organizzazioni impegnate nell'aumentare i sentimenti contro l'India sul Kashmir includono il South Asia Strategic Research Center-GASAM, il programma di formazione per esperti regionali della Fondazione turca per i giovani-TUGVA's BUYP, YTB Come include il nome. Oltre a questo, vi sono coinvolte anche due di queste organizzazioni, che gestiscono la propaganda per migliorare l'immagine del presidente turco Erdogan in tutto il mondo. Il primo di questi nomi è Turkiye Diyanet Foundation e Humanitarian Relief Foundation delle Direzioni per gli affari religiosi della Turchia. Entrambe queste istituzioni sono anche impegnate a sollevare sentimenti anti-India in Turchia.

È anche noto che YTB e TUGVA seguono direttamente la direzione di Bilal Erdogan, figlio del presidente Erdogan, che è una parte importante delle attività anti-India del governo Erdogan.

L'agenzia di intelligence pakistana ISI è impegnata a sollevare e sfruttare i sentimenti dei leader turchi anti-India sulla questione del Kashmir. Per questo, stanno prendendo ferocemente l'aiuto delle istituzioni sostenute dal governo turco. Non solo, l'ISI sta anche costruendo relazioni con i leader dell'opposizione del governo turco, in modo che anche se il governo cambierà in Turchia in futuro, continueranno a condurre la propaganda anti-indiana mantenendo la Turchia in prima linea.

Grandi obiettivi sono stati fissati in Turchia dietro la propaganda anti-indiana, per la quale la classe media dei musulmani indiani sta diventando la loro prossima vittima. Per questo, l'istruzione è diventata un'arma e gli studenti indiani vengono attratti verso di loro dando denaro, borse di studio. Oltre alla Fondazione Dianat, il governo turco svolge un ruolo attivo in questo lavoro. Che sta dando uno stipendio agli studenti musulmani indiani con istruzione gratuita.

Related Articles

Close