Industria

La 'persecuzione' degli uiguri in Cina, Papa Francesco ha usato per primo la parola 'perseguitato'

Papa Francesco

Il massimo guru della religione cristiana Papa Francesco ha usato per la prima volta il termine “comunità perseguitata” per gli uiguri musulmani in Cina.

Nuova Delhi : il principale guru della religione cristiana Papa Francesco per primo 'perseguitato' per i musulmani uiguri della Cina (perseguitati) Comunità). È considerato una battuta d'arresto per la Cina.

Parla nel libro 'Let Us Dream: The Path to a Better Future'

Papa Francesco ha anche parlato dell'epidemia di Corona nel libro 'Let Us Dream: The Path to a Better Future' e ha invitato i governi di tutto il mondo a lavorare sul sistema del salario minimo universale, in particolare la causa dell'epidemia di Corona. Vedere i problemi che le famiglie povere stanno affrontando nel mondo. In modo che i loro bisogni primari possano essere soddisfatti. Chiudi 150 Questo libro di pagine è stato scritto da Pope in collaborazione con il collega scrittore di lingua inglese Austen Ivereigh.

Il libro sarà lanciato il 1 dicembre

Questo libro sarà disponibile per la vendita il 1 ° dicembre. Nel libro, Francesco parla di cambiamenti economici, sociali e politici, dicendo che le disuguaglianze devono essere rimosse dopo la fine dell'epidemia.

Rohingya, anche menzione di Yazidis


Nel libro, ha scritto: “Penso che ci siano spesso persone perseguitate: Rohingya, poveri uigari, yazidi”. Oltre a questo, ha parlato anche dei cristiani perseguitati nei paesi musulmani. Questa è la prima volta che Papa Francesco menziona gli uiguri. Tuttavia, ha parlato in precedenza dei Rohingya del Myanmar e degli yazidi iracheni dell'Iraq.

Getta luce anche sulla disuguaglianza socio-economica

Papa Francesco ha parlato anche delle disuguaglianze sociali, economiche e politiche diffuse nel mondo in occasione dell'uscita del libro. Ha detto che il mondo intero dovrà cercare di rimuovere queste disuguaglianze.

Related Articles

Close