Industria

La gente di questo paese non vuole stare con la Cina, ma il presidente è disperato

Manila: La Cina è ora famosa per le sue abitudini espansionistiche Le Filippine hanno fatto ogni sforzo per prendere il suo campo. Il presidente Xi Jinping è pronto a portare le relazioni diplomatiche con le Filippine al livello successivo. Sebbene il Presidente possa essere propenso alla Cina, il popolo filippino non è d'accordo.

A febbraio, il presidente filippino Rodrigo Duterte ha dichiarato che non avrebbe permesso alle truppe americane di sbarcare sulla loro terra e avrebbe posto fine all'insediamento di due decenni. Alla Cina piacciono sicuramente questi amici. L'uscita dell'America significherebbe l'ingresso della Cina ed è quello che vuole. Ma gli Stati Uniti sono anche il principale alleato della difesa delle Filippine e il generale di Duterte non vuole rovinare i rapporti con lui. Soprattutto quando la Cina sta cercando di catturare il Mar Cinese Meridionale.

La Cina non ha fatto nulla di buono per le Filippine

Negli ultimi tre mesi, la Cina non ha fatto nulla di buono per le Filippine. Una nave cinese entrò in una barca filippina, affondando nell'area contesa. Inoltre, la Cina ha trasformato e militarizzato sette scogliere rivendicate dalle Filippine in isole artificiali. Nonostante ciò, l'inclinazione del presidente è verso Pechino. Ha chiarito che Pechino è il partner economico preferito. Duterte inoltre non ha imparato alcuna lezione dall'ex presidente anti-cinese Benigno Aquino. Chi portò il drago alla corte internazionale per disputa marittima. Duterte si è impigliato tra Stati Uniti e Cina. Ora ha in programma di riparare la pista su un'isola nel Mar Cinese Meridionale.

Anche se il Presidente è propenso alla Cina, ma il popolo filippino non è d'accordo. 2018 Durante la visita di Xi Jinping nelle Filippine, il popolo delle Filippine ha chiarito che non vogliono un intervento cinese e non vogliono soldi cinesi. In questa parte, la Cina non ha effettuato investimenti per le infrastrutture, ad eccezione della militarizzazione del Mar Cinese Meridionale. Per questo motivo, Duterte tornò negli Stati Uniti e disse di non annullare l'accordo militare. Cioè, l'esercito americano rimarrà nelle Filippine. Tuttavia, è difficile stabilire per quanto tempo Duttarte rimarrà negli Stati Uniti. Perché è molto simile al presidente cinese. Quindi sarebbe facile per Pechino portarli al tavolo degli accordi.

Duterte vuole che la legge soddisfi i suoi requisiti, mentre Xi China ha le sue leggi. Significativamente, da quando è salito al potere in 2016, Rodrigo Duterte ha avuto una maggiore inclinazione verso la Cina. Per questo motivo, anche la lotta tra America e Filippine è aumentata. In considerazione di ciò, gli Stati Uniti avevano anche annunciato di spostare la propria base militare altrove, ma Duterte dovette ritirare i suoi passi tenendo presente la diffusa opposizione della Cina nel paese.

Guarda anche:

Related Articles

Close