Industria

La donna americana sostiene, questa relazione con il premier britannico Boris Johnson

Il primo ministro britannico Boris Johnson

Un imprenditore tecnologico statunitense ha detto a un giornale di aver avuto una relazione con il primo ministro britannico Boris Johnson. La donna ha detto di aver avuto una relazione quando Boris era sindaco di Londra.

Donna americana Jennifer Akury (Reuters)

Londra: Un imprenditore tecnologico statunitense ha detto a un giornale di aver avuto una relazione con il primo ministro britannico Boris Johnson. La donna ha detto di aver avuto una relazione quando Boris era sindaco di Londra. Questa donna è stata accusata di molti tipi di irregolarità.

Il Daily Mail sabato ha riferito che quando a Jennifer Arcuri è stato chiesto se avesse una relazione con Johnson, ha detto: “Penso sia stato ovvio”.

Leggi anche: L'assassinio di un insegnante in nome del 'bigottismo religioso' in Francia

Arquerie ha inoltre affermato che Johnson era diventato molto ossessionato da lui. Allo stesso tempo, era sposato con la sua seconda moglie Marina Wheeler.

In diverse interviste Arquerie ha affermato che lei e Johnson avevano goduto di una “relazione molto speciale” dopo che le accuse sono emerse da sola. Tuttavia, ha ripetutamente negato di avere una relazione.

In tal caso, una recente intervista rilasciata al Daily Mail conferma i sospetti emersi dopo le precedenti interviste dell'Arqueri.

Tuttavia, Downing Street non ha ancora rilasciato commenti su questo argomento.

Johnson è apparso anche nei titoli in precedenza

Johnson 2008 a 2016 È stato sindaco di Londra ed è diventato primo ministro solo l'anno scorso. Sulla base di un rapporto di un giornale, l'ufficio indipendente per la condotta della polizia (IOPC) ha avviato un'indagine sulla questione a settembre 2019, affermando che Quando Johnson era sindaco di Londra, non ha rivelato la sua relazione personale con Arquerie. Mentre l'arquery ha ricevuto migliaia di sterline attraverso finanziamenti pubblici.

Allo stesso tempo, Johnson ha negato qualsiasi illecito e ha detto che ciò che ha fatto era giusto. A maggio, l'IOPC ha affermato che Johnson non avrebbe affrontato azioni criminali di alcun tipo.

Dopo questo la questione è stata deferita al cane da guardia poiché Johnson era il capo dell'ufficio del sindaco.

Related Articles

Close