Industria

La Cina si è impegnata ad aumentare la sicurezza dell'animale su cui si sospetta il virus corona

Pechino: Kovid – 19 è nato in Cina e si è diffuso in tutto il mondo. Ha provocato il caos nella vita umana. Ogni paese si è riunito con pieno potere per proteggere i suoi cittadini e ora la Cina è molto preoccupata per la sicurezza di uno dei suoi mammiferi. Ha aumentato il livello di protezione di questa creatura.

Il nome di questo mammifero è Pangolin. È collocato in animali protetti di prima classe, come specie in via di estinzione come il panda.

Si credeva che il virus corona si sarebbe diffuso attraverso la pangolina. La carne di pangolino viene consumata in Cina e viene anche utilizzata nella medicina tradizionale cinese, portando a un diffuso bracconaggio di massa di questo mammifero.

Leggi anche: Il virus corona si diffonde rapidamente a causa della calvizie? Divulgazione scioccante nello studio

Inizialmente scettico nei confronti di serpenti e pipistrelli per Kovid – 19, gli scienziati cinesi ritengono che i pangolini possano essere una fonte intermedia di focolai di virus corona sull'uomo. Può.

Kovid – 19 La pangolina può essere una delle ragioni per cui la malattia si è trasformata in un'epidemia e ha causato una crisi sanitaria mondiale.

Secondo una notizia pubblicata sabato dal quotidiano governativo “Global Times”, questo fine settimana, la Cina ha annunciato di aggiornare tutte le specie di pangolino da animali protetti di seconda classe a prima classe. .

Altri animali conservati nella prima classe includono panda giganti, antilopi tibetane e gru coronate rosse.

Sun Quanhui, uno scienziato della World Animal Conservation, ha detto oggi al “Global Times” che attualmente tutte e otto le specie di pangolino esistenti nel mondo sono elencate come specie in via di estinzione nei rispettivi paesi e regioni è.

Related Articles

Close