Industria

La Cina sembra inchinarsi di fronte all'India, l'ambasciatore cinese negli Stati Uniti ha detto 'amico' agli indiani

Nuova Delhi: India on Galvan Valley (India) E la retorica cinese sulla disputa sul confine tra Cina e Cina continua. Martedì, l'ambasciatore cinese Cui Tiankai ha dichiarato negli Stati Uniti che le relazioni tra le potenze asiatiche con armi nucleari non dovrebbero dominare. Cui Tiankai ha affermato che non credo che questo problema dovrebbe dominare le relazioni tra Cina e India. Non solo, l'ambasciatore cinese ha anche affermato che non penso che questa sia l'opinione dei nostri amici indiani. Durante un evento presso ASPEN SECURITY FORUM, l'ambasciatore cinese ha rilasciato questa dichiarazione in merito alla disputa sul confine India-Cina.

Significativamente, la disputa sul confine tra India e Cina in Ladakh non sta prendendo il suo nome. Lascia che ti dica che 15, 16 lo scontro violento al confine indo-cinese nella notte di giugno, ha dato all'India e alla Cina La ha portato alla bocca dello scontro. Su entrambi i lati del LAC, le forze di questi due potenti paesi dell'Asia sono in piedi. Tuttavia, continuano anche i colloqui di pace tra i due paesi.

Nel frattempo, l'India ha dispiegato carri armati pesanti nel Nord Ladakh dopo il caos cinese. Domenica, è stato riferito che la Cina ha dispiegato un bombardiere nucleare sulla sua base aerea verso il Ladakh. L'India ha ordinato il primo lotto di Rafael Jet Fighter, dopo di che si sta discutendo il power show dell'India.

D'altra parte, durante la quinta fase dei colloqui tra i massimi comandanti dell'esercito indiano e cinese di domenica, l'India ha richiesto la prima delle truppe cinesi di tutti gli scontri vicino alla linea di controllo effettivo a Pangong So e nel Ladakh orientale. Insistette per un ritiro completo.



Il governo indiano sta costantemente adottando tali misure per rompere la schiena della Cina sul fronte economico in mezzo alla tensione in atto al confine. Non solo, con queste decisioni del governo, l'India si sta muovendo rapidamente verso l'autosufficienza. In questo episodio, il governo di Narendra Modi ha vietato l'app cinese in India facendo DIGITAL STRIKE sulla Cina.

TV DAL VIVO

Related Articles

Close