Industria

La Cina-Pakistan sta complottando una cospirazione contro l'India? La compagnia cinese costruirà una diga in PoK

Nuova Delhi: Tutta la Cina (Cina) Ci sono controversie di confine con i vicini, sia a terra che in mare. Una delle persone alla fine è l'India. Alla Cina ovviamente non interessa nemmeno l'integrità territoriale dell'India. Negli ultimi due giorni, i soldati cinesi si sono scontrati con soldati indiani al confine nel Sikkim. Inoltre, gli elicotteri cinesi hanno volato vicino alla linea di controllo effettivo (LAC) con l'India in Ladakh.

Ora la Cina sta costruendo una diga sul territorio indiano occupato dal Pakistan. Per questo, una società cinese ha firmato un accordo con il governo del Pakistan. È stato firmato un accordo da 5,8 miliardi di dollari per costruire questa diga nel Gilgit-Baltistan che cade nel Kashmir (PoK) occupato dal Pakistan. Tecnicamente è un territorio indiano ma nonostante tutte le obiezioni dell'India, la Cina sta facendo affari con il Pakistan.

Leggi anche – La più grande minaccia di Trump per la Cina, le relazioni internazionali arriveranno nel terremoto

Questo progetto si chiama Dimer-Bhasha Dam. Il contratto è stato firmato con una joint venture guidata da Power China, una società cinese. Il suo secondo partner è Frontier Work Organization, una filiale dell'esercito pakistano. In un certo senso, è una joint venture dell'esercito cinese e pakistano. Ovviamente, questo progetto è vantaggioso per entrambe le parti. La Cina ottiene più affari e l'esercito pakistano guadagna più soldi.

Martedì, il presidente cinese Xi Jinping ha parlato con il suo omologo dello Sri Lanka Gotbaya Rajapaksa. Jinping voleva una “rinascita graduale” della cooperazione verso il BRI.

Il quotidiano pakistano Dawn ha riferito che tra qualche settimana inizieranno i lavori sulla diga di Daimar-Bhasha, un progetto di diga che sarà costruito nel territorio indiano.

Leggi anche- Vijay Mallya: grande vittoria per l'India! Voleva fare appello alla Corte Suprema della Gran Bretagna, non ha ottenuto il permesso

Facci sapere che 1949 fino ad ora la Cina 23 è stata coinvolta in controversie regionali. Di cui rimangono solo sei, il che serve all'obiettivo strategico della Cina per Pechino di stordire i rivali regionali.

Martedì, la dichiarazione rilasciata dal Ministero degli Esteri della Cina sulla situazione del confine con l'India, la lingua non era affatto amichevole.

Da un lato, i soldati cinesi stanno combattendo con soldati indiani nel Sikkim e ora la Cina sta costruendo una diga nell'area legata all'India. In una situazione del genere, è tempo che New Delhi risponda e l'India non è a corto di opzioni.

LIVE TV

Related Articles

Close