Industria

La Cina ha guardato dall'alto in basso Hong Kong, ha intimidito la Cina, ha lanciato questa minaccia ai paesi occidentali

Pechino: a sostegno di Hong Kong La Cina è stata sminuita dall'aumento delle voci a livello internazionale. La Cina ha minacciato i paesi occidentali, inclusi gli Stati Uniti, che ogni occhio che si alza verso la sua sovranità e sicurezza venga distrutto.

Opporsi alla nuova legge

La dichiarazione di Pechino è arrivata dopo le obiezioni sollevate da Stati Uniti, Australia, Canada, Nuova Zelanda e Gran Bretagna sulla politica cinese di Hong Kong. Tutti questi paesi hanno formato un gruppo chiamato Five Eyes per proteggere i diritti fondamentali del popolo di Hong Kong. Spiega che il governo comunista cinese ha emanato una nuova legge per squalificare i rappresentanti eletti di Hong Kong.

PM Modi e PM of Bhutan lanceranno oggi la seconda fase della carta RuPay

Gravi conseguenze saranno subite

Il portavoce del ministero degli Esteri cinese Zhao Lijian ha avvertito i paesi occidentali: “Non importa quanti occhi ci siano, se qualcuno interferisce con la nostra sovranità e sicurezza, il suo occhio sarà tolto”. Ha inoltre affermato che la Cina non crea mai alcun problema né ha paura di nulla. I paesi occidentali dovrebbero essere vigili, altrimenti dovranno affrontare gravi conseguenze.

Hastakshap non tollerato

Il portavoce cinese ha affermato che Stati Uniti, Australia, Canada, Nuova Zelanda e Gran Bretagna stanno interferendo negli affari interni della Cina, cosa che non può essere tollerata in nessuna circostanza. Riferendosi al Five Eyes Group, ha detto che ha cinque occhi o dieci, non importa. Se ci danneggiano in qualche modo, allora anche noi saremo costretti ad agire. Siamo in grado di far esplodere ogni occhio che si alza verso la Cina.

Indebolimento dell'autonomia

) Significativamente, i ministri degli esteri di questi cinque paesi hanno rilasciato una dichiarazione congiunta e hanno espresso la loro opposizione alla legge applicabile dalla Cina per squalificare il rappresentante eletto di Hong Kong. A nome dei ministri degli Esteri, è stato affermato che dopo l'attuazione della legge sulla sicurezza nazionale e il rinvio delle elezioni del Consiglio legislativo che si terranno a settembre, la decisione ha minato l'alto livello di autonomia, diritti e indipendenza di Hong Kong.

Related Articles

Close