Industria

La Cina che cercava di ottenere sostegno, è stata isolata, ha inviato il ministro degli esteri in visita in Europa

Pechino: Cina a causa dell'epidemia di CoronaVirus. (La Cina) è isolata. Tutti i paesi del mondo, comprese l'India e l'America, gli si oppongono. In una tale situazione, la Cina è tornata di nuovo a una strategia “bhai-bhai” per mobilitare il sostegno e ridurre le perdite sul fronte economico. In base a questo, Pechino ha inviato il suo ministro degli esteri in un viaggio in Europa.

Il ministro degli Esteri Wang Yi (Wang Yi) è in missione per rimuovere il dispiacere dei paesi europei. Anche l'Europa sta combattendo contro Corona, insieme alle mosse diplomatiche della Cina e alle fake news sponsorizzate da Pechino hanno aumentato i suoi problemi. A marzo, un funzionario del governo cinese ha condiviso un video che mostrava gli italiani in piedi sui balconi cantando “Grazy Chyna” o la Cina del Ringraziamento. Tuttavia, questo video in seguito si è rivelato falso.

In realtà questo video è stato propaganda del governo cinese, per dire al mondo che la Cina sta fornendo assistenza medica all'Italia e gli italiani ne sono molto contenti. Ma la Cina ha ribaltato queste scommesse. L'indignazione contro di lui è cresciuta nell'Unione europea (UE) e si è schierato apertamente contro la Cina. L'UE ha incluso il nome della Cina nella sua relazione sulle informazioni fuorvianti. A giugno, a nome dell'UE, è stato affermato che la Cina sta diffondendo in grande stile informazioni fuorvianti e false sull'epidemia di Corona.

La Cina ha minacciato di comprendere l'Unione europea, ma non è riuscita. Così ora il ministro degli Esteri cinese è partito per un viaggio in Europa sotto la politica di 'Bhai' Bhai, con l'aiuto del quale ha pugnalato alla schiena l'India. Wang Yi visiterà cinque paesi in una settimana. Terrà incontri con tutti i principali attori della politica europea.

Ambiente in rapida evoluzione

La Cina sta rapidamente perdendo aderenza in Europa e il compito di Wang Yi è rafforzare quella presa. La prima tappa di Wang è stata l'Italia. Il primo giorno ha adottato un approccio amichevole, ma allo stesso tempo ha chiarito che la Cina non vuole la guerra fredda. Si vede Pechino perdere amici a Bruxelles. Il capo della politica estera dell'Unione europea, Josep Borel, ha chiesto un fronte unito contro la Cina. Nel suo blog sul sito web dell'Unione europea, Borel ha descritto la Cina come aggressiva e schietta. Ha anche menzionato la violenza del Ladakh. Da ciò si può intuire che l'ambiente della Cina sta cambiando rapidamente.

Addebitato anche per fornitura difettosa

Anche la Cina, chiamata il padre del virus Corona, è accusata di fornire apparecchiature mediche difettose. Spagna, Paesi Bassi e Repubblica Ceca si sono lamentati di questo. È giustificato che anche il loro rapporto con la Cina ne risentirà. Questa è la prima visita straniera del ministro degli Esteri cinese dall'epidemia di Corona e mira a ridurre il crescente odio contro Pechino nei paesi europei.

Related Articles

Close