Industria

Kulbhushan Jadhav: il Pakistan mostra ancora una volta la faccia 'nefasta', rifiuto di cambiare legge

Pakistan

Nel caso Kulbhushan Jadhav, a causa della pressione internazionale, anche se il Pakistan (Pakistan) ha dovuto inchinarsi un po ', ma non si è ribellato alle sue buffonate.

Il primo ministro pakistano Imran Khan (File foto)

Islamabad: Sebbene la pressione internazionale sul caso Kulbhushan Jadhav possa aver portato il Pakistan a inchinarsi un po ', ma non è stato scoraggiato dalle sue buffonate. Il governo di Imran Khan ha chiarito che, sotto la pressione indiana, non apporterà alcuna modifica alla sua legge.

Il Pakistan ha detto giovedì che non possiamo cambiare la nostra legge nel caso Kulbhushan Jadhav a causa della pressione indiana. L'India dovrà cooperare con i tribunali del Pakistan. Secondo i media pakistani, il governo ha rifiutato di modificare la legge per consentire all'avvocato indiano di contestare il caso.

Il Pakistan rifiuta qualsiasi opzione per modificare le leggi locali sulla richiesta dell'India per consentire ai suoi avvocati per combattere il caso del cittadino indiano Kulbhushan Jadhav (nella foto del file) nei tribunali pakistani: Pakistan media pic.twitter.com/U0c8Uwo4Kh

– ANI (@ANI) settembre 10, 2020

Imran's fear of fanatics

La ragione di questa posizione del governo Pak è la paura dell'opposizione e dei fondamentalisti. In realtà, il Pakistan ha dovuto modificare la legge per dare l'opportunità di presentare una petizione di riesame sulla condanna a morte di Jadhav su indicazione della Corte internazionale di giustizia (ICJ). A causa del quale ci fu un attacco a tutto tondo al governo di Imran Khan. L'opposizione lo aveva preso di mira ferocemente. In una situazione del genere, se il Pakistan apporta dei cambiamenti adesso, può finire nei guai.

Cosa ha detto la corte

Si può sapere che alcuni giorni fa l'Alta Corte di Islamabad aveva detto nella sua ordinanza che l'India avrebbe avuto un'altra possibilità di nominare un avvocato per Jadhav. L'Alta Corte ha inoltre rinviato di un mese l'udienza del caso. Lasciate che vi diciamo che l'ufficiale di marina in pensione Kulbhushan Jadhav è rinchiuso in una prigione pakistana con l'accusa di spionaggio e l'audizione della nomina di un avvocato per presentare una petizione di riconsiderazione contro la sua condanna a morte è in corso.

TV DAL VIVO

Related Articles

Close