Industria

Inizia la grande guerra francese contro il “terrore islamico”, queste grandi superpotenze si sono riunite

Parigi: è terrorismo islamico Il mondo si sta dividendo in due poli sulla questione? A Parigi, i fondamentalisti islamici in Francia vengono tagliati dalla decapitazione. Allo stesso tempo, nei paesi musulmani si stanno svolgendo proteste su larga scala contro queste azioni della Francia. Nel frattempo, la Francia ha il sostegno di grandi potenze come India, America e Unione Europea sulla questione del terrorismo islamico. A causa di ciò è aumentata la possibilità di un ulteriore confronto su questo tema.

I musulmani hanno il diritto di uccidere il popolo francese: Mahathir Mohammad

L'ex primo ministro della Malaysia e il convinto leader musulmano Mahathir Mohammed hanno sfogato la sua rabbia twittando uno dopo l'altro, scatenando il fuoco contro la Francia. Mahathir Mohammed ha scritto in un tweet provocatorio: “Tuttavia, al di là della religione, le persone arrabbiate uccidono. La Francia ha ucciso milioni di persone nella sua storia, molte delle quali erano musulmani. I musulmani hanno il diritto di arrabbiarsi e di uccidere milioni di francesi per i genocidi commessi nella storia.

Twitter ha eliminato Tweet

Twitter ha cancellato questo tweet di Mahathir che dichiarava violazione delle regole. Dopo questo, Mahatir Mohammad è cambiato di nuovo e ha twittato un nuovo tweet. Mahathir ha detto: “Finora i musulmani non hanno iniziato a fare occhio per occhio. I musulmani non lo fanno e i francesi no. I francesi dovrebbero insegnare alla loro gente a rispettare i sentimenti delle altre persone.

Imran ha preso di mira anche la Francia

L'ex premier della Malesia, il primo ministro pakistano Imran Khan e il presidente turco Rajab Tayyab Erdogan hanno rilasciato dichiarazioni che giustificano la violenza in nome dell'Islam in Francia. Imran Khan ha detto: “Quando i musulmani vedono che la loro fede e il più vertiginoso profeta Mohammad Saheb vengono discriminati dai governi per conto della comunità musulmana”. Se vengono resi inefficaci, vengono intrapresi con rabbia tali passi fatali per loro conto che aiutano le forze di destra a provocare la situazione. “

incoraggiando l'esposizione di cartoni animati blasfemi contro l'Islam e il nostro Profeta PBUH. Attaccando l'Islam, chiaramente senza averne alcuna comprensione, il presidente Macron ha attaccato e ferito i sentimenti di milioni di musulmani in Europa e nel mondo.

– Imran Khan (@ImranKhanPTI) ottobre 25, 2020

Il presidente della Turchia ha iniziato a provocare i musulmani

Il presidente turco Rajab Tayyab Erdo ोग an, mentre iniziava a incitare i paesi musulmani di tutto il mondo, ha detto: “Chiedo a tutti i nostri cittadini e musulmani di tutto il mondo”. Come si suol dire “non comprare marchi turchi” in Francia, faccio appello a tutti i miei cittadini di qui affinché aiutino o non acquistino marchi francesi “.

La Francia non è disposta a inchinarsi contro il terrorismo islamico

Il presidente francese Emmanuel Macron, che è diventato il volto della più grande lotta contro il fondamentalismo islamico e il terrorismo, non è pronto a inchinarsi nonostante le proteste mondiali e gli attacchi terroristici contro il Paese. La Francia, sotto la guida del presidente Macron, è ora pronta a portare a termine questa lotta. Macron ha chiarito che la Francia non rinuncerà ai suoi valori anche dopo l'attacco terroristico islamico.

Resteremo fermi: Macro

Macron ha detto: 'Qui, prima di tutto voglio esprimere il sostegno della nazione alla popolazione cattolica in Francia e altrove. 2016 Dopo l'assassinio di padre Jacques Hemel in estate, i cattolici vengono nuovamente presi di mira. L'intero paese è a suo favore. Resteremo fermamente uniti in modo che la religione possa essere praticata liberamente nel nostro paese. '

Attacco terroristico di nuovo a Nizza

Nel frattempo, dopo che l'insegnante è stata strangolata a morte a Parigi, c'è stato ancora una volta un attacco terroristico islamico nella città di Nizza in Francia. Un fondamentalista con il Corano e il coltello in mano ha sollevato per primo slogan religiosi. Dopo di che, le persone hanno attaccato con un coltello. Nell'incidente sono morte 3 persone e molte sono rimaste ferite. L'imputato che ha ucciso tre persone è arrivato dalla Tunisia alla fine di settembre di quest'anno e ha solo 21 anni.

Il nostro paese è diventato nuovamente vittima del terrore islamico: Macron

Dopo questo incidente, il presidente Emmanuel Macron ha detto: 'Signore e signora, il nostro paese è diventato ancora una volta vittima del terrorismo islamico. Questa mattina ancora una volta i nostri tre connazionali sono stati assassinati a Nizza. È stato chiaramente attaccato in Francia. Nel momento in cui stavamo effettuando gli arresti in Francia, abbiamo assistito a un attacco alla sezione consolare francese in Arabia Saudita a Gedda. “

Guarda un video –

Déclaration après l'attaque terroriste de Nice. https://t.co/9UmVPYLDf7

– Emmanuel Macron (@EmmanuelMacron) ottobre 29, 2020

La Francia ha aumentato le truppe nelle scuole e nei luoghi religiosi

Dopo questo attacco terroristico a Nizza, la Francia ha rafforzato la sua posizione sul terrorismo islamico. Il presidente Emmanuel Macron ha ordinato di aumentare il livello di sicurezza nel Paese e di intensificare l'azione contro i terroristi islamici. Seguendo l'ordine del presidente, le truppe saranno ora dispiegate in luoghi chiave in Francia. Questi luoghi includeranno scuole e luoghi religiosi. Insieme a questo, passerà da 3 a 7mila anche il numero dei militari impiegati per la sicurezza nei luoghi pubblici.

India supportata Francia

Nel frattempo, la Francia ha il sostegno di grandi potenze come l'India, l'America e l'Unione Europea contro il terrorismo islamico. Il primo ministro Narendra Modi ha twittato: “Condanno fermamente i recenti attacchi terroristici in Francia, compreso il brutale attacco all'interno della chiesa di Nizza. Le nostre condoglianze alla famiglia delle vittime e al popolo francese. L'India è con la Francia nella lotta al terrorismo.

Condanno fermamente i recenti attacchi terroristici in Francia, compreso l'attacco odioso di oggi a Nizza all'interno di una chiesa. Le nostre più sentite e sentite condoglianze alle famiglie delle vittime e al popolo francese. L'India è con la Francia nella lotta al terrorismo.

– Narendra Modi (@narendramodi) ottobre 29, 2020

Il nostro cuore è con il popolo francese: Trump

Insieme al primo ministro indiano, anche il presidente americano Donald Trump ha alzato la voce contro il terrorismo islamico. Trump ha detto: 'Il nostro cuore è con il popolo francese. L'America è con il nostro più antico alleato in questa battaglia. Questi attacchi terroristici islamici radicali dovrebbero essere fermati immediatamente. Nessun paese, la Francia o nessun altro può tenerlo a lungo. “

L'Unione Europea è arrivata anche con la Francia

Allo stesso tempo 27 l'Unione Europea, una potente organizzazione di paesi europei, ha rilasciato una dichiarazione a sostegno della Francia contro il terrorismo islamico. L'Unione europea ha affermato di essere al fianco del popolo e del governo francese contro questi barbari attacchi terroristici. È con lui nella lotta francese contro il terrorismo e l'estremismo violento. L'Unione europea ha affermato che invece di aumentare le differenze reciproche, i paesi del mondo dovrebbero farsi avanti e cooperare per trovare una soluzione a questo problema.

La forza della Francia aumenterà con l'adesione delle superpotenze

Di fronte all'opposizione dei paesi musulmani al fondamentalismo islamico, la Francia è considerata importante per aderire a Stati Uniti, India e Unione europea. Il sostegno aperto di queste potenze aiuterà la Francia a intensificare la sua lotta al terrorismo. Ora potrà intraprendere un'azione decisa trovando i terroristi e i loro sostenitori che hanno base sulla loro terra. America prima della Francia e

Anche l'India ha dichiarato guerra al terrorismo.

Anche letto – Pakistan invertito dopo la confessione dell'attacco di Pulwama, Fawad Chaudhary ha fatto questa dichiarazione

L'India si vendicherà della Turchia-Pakistan, Mahathir Mohammad

Quando l'India ha rimosso l'articolo 370 per porre fine al separatismo, il primo ministro pakistano Imran Khan, il presidente turco Recep Tayyip Erdogan e l'allora malese Il primo ministro Mahatir Mohammad si è opposto all'ONU. Mentre il mondo intero lo aveva descritto come una questione interna dell'India. In una situazione del genere, sostenendo la Francia dopo l'attacco terroristico, l'India ha nuovamente fatto in modo che Pakistan, Turchia e il trio di Mahatir Mohammad venissero spolverati.

Related Articles

Close