Industria

Il Primo Ministro Modi terrà oggi un incontro virtuale con il Primo Ministro australiano, per discutere delle relazioni bilaterali

Nuova Delhi: Primo Ministro Narendra Modi, Primo Ministro australiano Scott Morrison Avrà un incontro virtuale con. Le relazioni bilaterali saranno discusse tra i due leader. Questa riunione è prevista per 11 questa mattina. Giovedì, il primo ministro indiano Narendra Modi e il primo ministro australiano Scott Morrison parteciperanno a un vertice virtuale dopo che India e Australia avranno accettato l'invito degli Stati Uniti a partecipare a una riunione estesa dei paesi del G-7 su questioni relative alla Cina. Si scambieranno opinioni su un ulteriore rafforzamento delle relazioni strategiche bilaterali dei paesi.

Le fonti hanno affermato che questa sarà la prima volta che il Primo Ministro dell'India parteciperà a un vertice online “bilaterale” con un leader straniero. Il focus di questo incontro virtuale sarà sull'esplorazione delle possibilità di promozione degli investimenti e degli scambi tra i due paesi. Fonti hanno affermato che sono stati proposti numerosi memorandum d'intesa (MoU) e dichiarazioni.

Guarda anche –

Morrison era programmato per visitare l'India a gennaio e poi a maggio. A gennaio, non poteva venire a causa dell'enorme incendio nelle foreste dell'Australia e a maggio non poteva visitare a causa dell'epidemia di Corona. Ora, in considerazione di ciò, i due leader hanno deciso di tenere un incontro virtuale.

Questo incontro è considerato importante a causa della situazione come la Guerra Fredda presente nel mondo in questo momento. L'emergere del virus Corona in Cina sei mesi fa e il suo successivo scoppio globale, specialmente dopo la devastazione negli Stati Uniti, hanno portato il mondo a una nuova guerra fredda. Il Partito Comunista Cinese vuole modellare il sistema internazionale in base alla sua ideologia e, nel processo, gli americani stanno sfidando l'ordine mondiale esistente.

L'America sta trovando il ruolo del G-7 nell'affrontare questa aggressione della Cina. Il gruppo comprende Stati Uniti, Canada, Regno Unito, Francia, Germania, Italia e Giappone. L'America crede che, insieme a tutto ciò, anche India, Australia, Russia e Corea del Sud siano necessarie per affrontare la Cina.

Funzionari con sede a Nuova Delhi affermano che, poiché due paesi democratici, India e Australia comprendono la posizione reciproca negli affari regionali e globali.

Un funzionario ha detto: “Abbiamo una visione simile su un Indo-Pacifico aperto, inclusivo e prospero. Ecco perché i nostri interessi in molte aree diventano uguali. Le nostre relazioni non sono solo bilaterali ma Sono anche molto forti a livello multinazionale. “

hanno portato il loro rapporto al livello di “partner strategico” in India e Australia 2009. 2014 Le relazioni tra i primi ministri dei due paesi si sono ulteriormente rafforzate. Negli ultimi cinque anni, il rapporto tra i due paesi è diventato molto forte.

Il compagno di Gateway House, Sameer Patil, ha dichiarato: “2014 I due paesi hanno aumentato la loro cooperazione nella difesa. Ciò include il dialogo strategico annuale tra gli eserciti dei due paesi. Include regolari attività condivise e scambio di informazioni di intelligence sulle questioni antiterrorismo. “

Related Articles

Close