Industria

Il presidente ad interim si dimette tra i disordini in Perù, questo è il motivo

Perù

Manuel Merino ha deciso di dimettersi in un momento in cui due giovani manifestanti sono morti durante le violenze e metà del suo gabinetto si è dimesso.

Lima: Il Perù sta affrontando la più grande crisi costituzionale degli ultimi due decenni. Il presidente ad interim del Perù si è dimesso tra le proteste diffuse dopo che il leader popolare del paese è stato estromesso dal potere dal parlamento.

cospirazione per il colpo di stato?

In un breve discorso trasmesso in televisione, Manuel Merino ha affermato che il suo giuramento presidenziale provvisorio di martedì rientrava nell'ambito di applicazione della legge. Ha detto: 'Come tutte le persone, anche io voglio il meglio per il paese. Allo stesso tempo, i manifestanti affermano che i membri del Parlamento hanno cospirato per un colpo di stato.

VIDEO

Due persone uccise durante un'esibizione

Merino ha deciso di dimettersi in un momento in cui due giovani manifestanti sono morti durante le violenze e metà del suo gabinetto si è dimesso. Il popolo peruviano ha accolto con favore la decisione e ha lanciato slogan issando bandiere a Lima. Non è ancora chiaro cosa succederà dopo i disordini in corso in Perù?

L'ex presidente arriva alla corte di corte

Allo stesso tempo, l'ex presidente Martin Vizcarra, estromesso dal potere, ha presentato ricorso alla Corte Suprema del Paese per l'intervento. La posta in gioco è molto in Perù. Paese Kovid – 19 (Covid – 19) Affrontare l'epidemia Ed è incluso in quei paesi del mondo in cui il suo focolaio è molto alto. Allo stesso tempo, esperti politici affermano che questa crisi ha messo in pericolo la democrazia del paese.

TV DAL VIVO

Related Articles

Close