Industria

Il parlamento cinese approva la nuova legge sulla sicurezza nazionale per sopprimere la voce di Hong Kong

Pechino: Parlamento cinese Hong Kong (Hong Kong ) Ha approvato l'attuazione della nuova legge sulla sicurezza nazionale. La Cina ha preso questa decisione in considerazione della violenza di Hong Kong dell'anno scorso. Il governo cinese vuole che tutte le voci sollevate nei suoi confronti vengano soppresse, quindi ha cercato di indebolire i manifestanti di Hong Kong attraverso una nuova legge.

Il Parlamento cinese ha approvato questa risoluzione quasi all'unanimità. In questa nuova legge cinese, ci sarà una disposizione per fermare attività come tradimento, terrorismo, interferenze straniere e proteste. Inoltre, ora anche le agenzie di sicurezza cinesi saranno in grado di operare a Hong Kong. Non sono ammessi nel sistema attuale. Inoltre, insultare l'inno nazionale della Cina rientrerà anche nell'ambito del crimine. Questo esercizio di Pechino è in grado di porre fine allo status semi-autonomo di Hong Kong.

Legge da emanare entro agosto

L'agenzia di stampa ufficiale Xinhua ha riferito che il National People's Congress (NPC) ha approvato diversi progetti di legge l'ultimo giorno, tra cui la nuova legge sulla sicurezza per Hong Kong. Ora il comitato permanente del Partito Comunista ha approvato questo disegno di legge e può diventare legge entro agosto. 2, 878 a sostegno di questo disegno di legge, mentre nell'opposizione è stato espresso un solo voto. Non appena fu approvato il disegno di legge, l'intera Grande Sala del Popolo risuonò con un fragoroso applauso.

Paura che perseguita le persone

Quando il governo cinese ha annunciato l'introduzione di una nuova legge, da allora si è opposto. Anche molte organizzazioni per i diritti umani e governi internazionali hanno contestato questa legge. I critici temono che la legge possa indurre i residenti di Hong Kong a essere citati in giudizio a Pechino per aver messo in discussione la leadership, il coinvolgimento nelle manifestazioni e l'esercizio dei loro diritti esistenti ai sensi della legge locale. Tuttavia, i funzionari di Hong Kong affermano che questa legge è necessaria per frenare la crescente violenza e il terrorismo e che i residenti nell'area non devono temerlo.

America, Gran Bretagna condannata

Gli Stati Uniti, la Gran Bretagna e l'Unione Europea hanno condannato la nuova legge sulla sicurezza, definendola un attacco all'indipendenza dei residenti di Hong Kong. Con la crescente tensione tra gli Stati Uniti e la Cina sul virus Corona, la Casa Bianca ha dichiarato che il presidente degli Stati Uniti Donald Trump non è soddisfatto della nuova legge sulla sicurezza nazionale della Cina per Hong Kong. Mercoledì il Segretario di Stato americano Mike Pompeo ha informato il Congresso che l'amministrazione Trump non considera più Hong Kong una regione autonoma del territorio cinese, aumentando la possibilità che l'ex colonia britannica ritiri il commercio e la priorità finanziaria degli Stati Uniti. .

Ci saranno problemi nei tribunali

) Allo stesso tempo, l '”Ordine degli avvocati di Hong Kong” ha affermato che la nuova legge sulla sicurezza proposta dalla Cina potrebbe creare problemi nei tribunali poiché Pechino non ha alcun diritto legale di applicare la propria legge sulla sicurezza nazionale per l'ex colonia britannica.

La Cina non sarà sottoposta a processo
Funzionari cinesi hanno chiarito che gli accusati di crimini commessi a Hong Kong non saranno inviati in Cina per affrontare un processo ai sensi della nuova legge sulla sicurezza. Il quotidiano South China Morning Post, con sede a Hong Kong, ha citato fonti che affermano che la nuova legge sulla sicurezza nazionale della Cina sarà incorporata nella legge e nell'ordine di Hong Kong. L'imputato non verrà inviato oltre confine alla terraferma cinese per essere processato in questa legge. Questa nuova legge consentirà alle agenzie di sicurezza cinesi di aprire i loro stabilimenti a Hong Kong per la prima volta.

Related Articles

Close