Industria

Il ministro della Difesa cinese chiede di incontrare Rajnath tra le tensioni in Ladakh

SCO

Il ministro della Difesa cinese Wei Fenghi ha richiesto un incontro con il ministro della Difesa Rajnath Singh a margine di un importante incontro della Shanghai Cooperation Organization (SCO).

nuova Delhi: Il ministro della Difesa cinese Wei Fengahi con il ministro della Difesa Rajnath Singh a margine di un importante incontro della Shanghai Cooperation Organization (SCO) tra le tensioni nel Ladakh orientale tra India e truppe cinesi L'incontro è richiesto. Sia Singh che Wei sono attualmente a Mosca, la capitale della Russia, per partecipare alla riunione dei ministri degli esteri della SCO.

Secondo le informazioni, la parte cinese ha comunicato alla Missione indiana l'auspicio di un incontro tra i due ministri della Difesa. Non è stata confermata ufficialmente se l'India ha acconsentito all'incontro.

Intento cinese nel cerchio del dubbio

Giovedì scorso, l'India ha affermato che la situazione nel Ladakh orientale al confine negli ultimi quattro mesi è un “risultato diretto” dell'azione cinese per cambiare unilateralmente lo status quo nella regione. Il portavoce del ministero degli Esteri Anurag Shrivastava ha dichiarato nella conferenza stampa digitale settimanale che l'India è impegnata a risolvere tutte le questioni attraverso il dialogo e il modo per risolvere i problemi è la negoziazione.

Ha detto: 'È chiaro che la situazione che abbiamo visto (nel Ladakh orientale) negli ultimi quattro mesi è direttamente il risultato delle attività della parte cinese. Lo scopo delle attività della Cina è cambiare unilateralmente lo status quo ”. Srivastava ha detto: “Esortiamo vivamente la Cina a impegnarsi seriamente con la parte indiana con l'obiettivo di un rapido ripristino della pace lungo il confine attraverso una fase di ritirata completa.”

Significativamente, lunedì, l'esercito indiano ha affermato che l'esercito cinese 29 e

Nella notte di agosto, sulla costa meridionale di Pangong So, nel Ladakh orientale, l'esercito indiano ha modificato la “provocatoria attività militare” per cambiare lo status quo.

Related Articles

Close