Industria

Il libro dello scrittore di origine indiana Avni è molto vicino al Booker Prize

Dubai

La decisione se il libro “Burnt Sugar” dello scrittore di origine indiana Avni Doshi che vive a Dubai riceverà o meno il Booker Prize sarà deciso giovedì sera.

Londra: La decisione se il libro della scrittrice indiana Avni Doshi “Burnt Sugar”, residente a Dubai, riceverà o meno il Booker Award verrà decisa giovedì sera. Un totale di sei libri di autori insieme a Doshi sono stati selezionati per il Booker Prize di quest'anno.

Nato in America e attualmente residente a Dubai con il libro di Avni in corsa per il Booker Prize, “This Mournable Body” dello scrittore dello Zimbabwe Sitsi Dangaranbaga, “The New Wilderness” dell'autrice americana Diana Cook , “The Shadow King” di Maja Mangiste, “Real Life” di Brandon Taylor e lo scrittore scozzese Douglas Stuart che vive a New York, Shaggy Benn.

Doshi ha detto: “Ho scritto” Burnt Sugar “in molti anni e in molte parti. È difficile dire da dove sia venuta la vera ispirazione per questo, ma mi manca l'appartamento di mia nonna a Pune, e c'è qualcosa che non va nello specchio nella sua camera da letto e ci vedo una differenza. Per un attimo vedo sul mio viso l'aspetto di due persone diverse. Quel giorno ho scritto qualcosa che è diventato la prima parte del mio libro. '

Booker Prize questa volta sarà molto diverso a causa dell'infezione da virus Corona. Gli organizzatori dicono che sarà trasmesso da Round House, Londra.

( Input – Lingua agenzia )

Related Articles

Close