Industria

Il governo thailandese firma un accordo con i manifestanti, revocata l'emergenza

Bangkok: manifestanti del governo thailandese (protesta thailandese) Segni di accordo con. Il primo ministro Prayut Chan O Cha ha annunciato la fine dell'emergenza dalla capitale Bangkok (Bangkok) . Continuano le manifestazioni in altre città della Thailandia, compresa Bangkok. I manifestanti chiedono costantemente le dimissioni del Primo Ministro. Una dichiarazione del governo thailandese afferma: 15 l'emergenza imposta a ottobre verrà ritirata giovedì.

Leggi anche: il primo ministro Modi ha partecipato alle celebrazioni della Durga Puja, ha detto: il Bengala ha servito il paese in ogni momento

Vi diciamo che c'è una protesta contro le misure per le riforme democratiche in Thailandia. Migliaia di persone stanno scendendo in piazza contro il governo. L'emergenza è stata imposta a causa della crescente protesta. C'era il divieto di radunare più di quattro persone in un unico luogo. I manifestanti hanno marciato verso la residenza ufficiale del Primo Ministro.

Sono in corso continue proteste

Ora il primo ministro Prayuth Chan-ocha ha detto che l'emergenza è stata revocata da Bangkok. Ma i manifestanti chiedono ancora costantemente al Primo Ministro di dimettersi e ripristinare i poteri della monarchia. A nome dei manifestanti, il Primo Ministro ha avuto tre giorni di tempo per dimettersi.

TV DAL VIVO

Related Articles

Close