Industria

Il governo è caduto dalla “polvere da sparo” di Beirut, il primo ministro ha annunciato le dimissioni del governo

Beirut esplosione

Il primo ministro libanese Hassan Diab ha annunciato le dimissioni del suo governo a seguito delle dimissioni di quattro ministri di gabinetto per le esplosioni di Beirut.

Primo ministro Hasan Dib (File foto)

Beirut: Il primo ministro libanese Hassan Diab ha annunciato le dimissioni del suo governo a seguito delle dimissioni di quattro ministri di gabinetto per le esplosioni di Beirut. In precedenza, lunedì anche il quarto ministro del gabinetto del Primo ministro si è dimesso a causa delle vigorose proteste che hanno avuto luogo dagli scoppi di Beirut a Beirut la scorsa settimana.

Dopo il ministro della Giustizia libanese Mary Claude, anche il ministro delle finanze Ghazi Wajni, quarto ministro, ha presentato le sue dimissioni al primo ministro Hasan Diab. Il ministro dell'Informazione Menal Abdel Samad e il ministro dell'Ambiente Damianos Kattar avevano già presentato le loro dimissioni domenica.

In queste orribili esplosioni a Beirut 200 le persone vengono uccise e diverse migliaia di persone vengono ferite. Le proteste stavano aumentando nel paese a causa di ciò. Quindi i ministri hanno dovuto dimettersi.

Il presidente francese Macron l'ha visitata la scorsa settimana prima che qualsiasi ministro del governo andasse sulla scena. Durante questo periodo, le persone hanno espresso risentimento per le esplosioni e hanno esortato il presidente francese a intervenire sulla questione.

Macro ha promesso di aiutare le persone direttamente. Entro domenica, il presidente francese era riuscito a chiedere 250 milioni di euro ai leader mondiali.

D'altra parte, il primo ministro Hassan Dib aveva anche suggerito ai manifestanti di tenere le elezioni in anticipo ma i manifestanti hanno rifiutato a causa delle turbolenze economiche, crisi del Corona virus.

(ingresso: AFP)

Related Articles

Close