Industria

Il Bahrein guida anche gli Emirati Arabi Uniti, diventando il quarto paese arabo a scendere a compromessi con Israele

Gerusalemme : Israele e Bahrein dopo i legami degli Emirati Arabi Uniti Hanno accettato di fare un accordo storico per renderlo del tutto normale. Lo ha annunciato il presidente Donald Trump d'America. Solo il mese scorso, anche gli Emirati Arabi Uniti, ovvero gli Emirati Arabi Uniti, hanno accettato di normalizzare le proprie relazioni con Israele. È considerato un accordo molto importante per ridurre la tensione in Medio Oriente.

Donald Trump ha annunciato l'accordo Bahrein-Israele

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump lo ha informato twittando. Ha detto di aver avuto una conversazione telefonica con il re del Bahrein Hamad bin Isa Al Khalifa e il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu. Ha scritto: 'Oggi è un altro giorno storico. È stato raggiunto un accordo di pace tra i nostri due grandi amici Israele e Bahrein. 30 Secondo paese arabo a concludere un accordo di pace con Israele in pochi giorni. “

Un'altra svolta STORICA oggi! I nostri due GRANDI amici, Israele e il Regno del Bahrein, accettano un accordo di pace – il secondo paese arabo a fare la pace con Israele in 30 giorni!

– Donald J. Trump (@realDonaldTrump) settembre 11, 2020

Dichiarazione congiunta rilasciata

Secondo la dichiarazione rilasciata dai tre leader, “sono state ripristinate piene relazioni diplomatiche tra Israele e Bahrein”. Secondo la dichiarazione, “Questo è un passo molto importante verso il ripristino della pace in Medio Oriente. Il ripristino delle relazioni economiche e sociali dirette tra i due paesi accelererà la stabilità, la sicurezza e lo sviluppo della regione in Medio Oriente. “

Trump ha fatto un'offerta al Bahrein al momento dell'accordo tra Emirati Arabi Uniti e Israele

Secondo questa dichiarazione, il Bahrein ha accettato l'invito che Trump gli aveva fatto al momento della firma dell'accordo di pace israelo-Emirati Arabi Uniti. Di conseguenza, l'attuale primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu e il ministro degli Esteri del Bahrein Abdullatif Al Zayani firmeranno lo “storico accordo di pace”.

L'Arabia Saudita continua a non scendere a compromessi con Israele, ha posto le condizioni

Il re Abdullah dell'Arabia Saudita ha detto all'inizio di questo mese che nessun patto saudita-saudita con Israele potrebbe essere raggiunto se il popolo palestinese non avesse ricevuto giustizia. L'Arabia Saudita farà un passo del genere solo dopo l'implementazione dell'accordo proposto dell'anno 2002. Tuttavia, per la prima volta il mese scorso, ha permesso a un aereo israeliano di passare attraverso il suo spazio aereo.

L'Arabia Saudita è vicina al Bahrein

Il Bahrain è un paese piccolo e molto vicino all'Arabia Saudita. Anche l'Arabia Saudita aiuta continuamente il Bahrein. Tuttavia, è solo il quarto paese arabo a scendere a compromessi con Israele. In precedenza, l'Egitto, la Giordania e gli Emirati Arabi Uniti hanno riconosciuto e concordato con Israele facendo un compromesso con esso.

Related Articles

Close