Industria

I membri musulmani britannici del partito laburista accusano l'islamofobia in un nuovo rapporto

Londra: Più di un terzo del partito laburista è britannico I membri musulmani affermano di avere “paura e odio per l'Islam” (islamofobia) tra i titolari di cariche (grado) del partito di opposizione britannico. Questa informazione è stata rivelata in un nuovo rapporto domenica.

Secondo il rapporto 'ITV News', l'indagine del Labour Muslim Network ha rilevato che 44 la percentuale di persone non crede che il partito sia l'Islam Prati prende sul serio il sentimento di paura e odio e il 48 percento ha perso fiducia nel sistema di reclamo del partito. Quasi 59 I musulmani intervistati affermano di non sentirsi rappresentati in modo equo nel partito.

Il quotidiano “The Independent” ha citato la notizia di ITV secondo cui Ali Milani, un membro del partito laburista di origine iraniana, ha affermato che un membro del partito gli aveva detto che “una tendenza alla violenza” Per questo motivo, i musulmani non possono essere parlamentari e chiedere se sono terroristi. Milani 2019 si è schierato contro il primo ministro britannico Boris Johnson nelle sedi di Uxbridge e South Ruslip di Londra.

Afzal Khan, presidente di origine pakistana della commissione parlamentare del Labour Muslim Network e deputato di Manchester Gorton, ha affermato che la paura e l'odio per l'Islam all'interno del partito sono stati “ignorati” e “È necessaria un'attenzione immediata”. Apsna Begum, parlamentare del partito laburista originario del Bangladesh, ha affermato di aver affrontato problemi simili e ha affermato che il partito non ha preso atto del problema. Nel frattempo, il Consiglio musulmano della Gran Bretagna (MCB) ha affermato che il rapporto è scioccante. Ha esortato la parte ad agire immediatamente.

( Input- Agency Language )

Related Articles

Close